L’italiano Danilo Gallinari degli Oklahoma City Thunder
MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Indiana batte Chicago all’overtime, per i Pacers bene T.J. Warren con 25 punti, Malcolm Brogdon e Domantas Sabonis con 15 punti, quest’ultimo anche 11 rimbalzi, Justin Holiday con 13 punti e Goga Bitadze e Jeremy Lamb con 10 punti.

T.J. Warren degli Indiana Pacers

Per i Bulls buona prova di Chandler Hutchinson con 21 punti, di Zach LaVine con 20 punti, di Thaddeus Young con 16 punti e di Cristiano Felicio e Tomas Satoransky con 11 punti.

Chandler Hutchinson dei Chicago Bulls

Brooklyn batte a sorpresa Detroit grazie all’ottima prova di Spencer Dinwiddie con 28 punti, di Taurean Prince con 22 punti, di Kyle Irving con 20 punti, di Jarrett Allen e Caris LeVert con 11 punti e di Garrett Temple con 10 punti.

Spencer Dinwiddie dei Brooklyn Nets

Per i Pistons bene Reggie Jackson con 23 punti, Derrick Rose con 22 punti, Christian Wood con 20 punti, Markieff Morris con 15 punti e Andre Drummond con 12 punti e 13 rimbalzi.

Reggie Jackson dei Detroit Pistons

Memphis espugna New York grazie a Dillon Brooks con 27 punti, Jae Crowder e Ja Morant con 18 punti, quest’ultimo anche 10 assist, Brandon Clarke con 17 punti, Tyus Jones e Jonas Valanciunas con 12 punti, quest’ultimo anche 13 rimbalzi e Jaren Jackson con 10 punti.

Dillon Brooks dei Memphis Grizzlies

Per i Knicks bene Marcus Morris con 17 punti, Julius Randle con 16 punti e 14 rimbalzi, Damyean Dotson ed Eric Payton con 15 punti, quest’ultimo anche 11 assist e Mitchell Robinson con 10 punti.

Marcus Morris dei New York Knicks

San Antonio batte Utah, per gli Spurs ottima prova di DeMar DeRozan con 38 punti, di Patrick Mills con 18 punti, di Dejounte Murray con 16 punti ed il nostro Marco Belinelli, Rudy Gay e Derrick White con 10 punti.

DeMar DeRozan dei San Antonio Spurs

Per i Jazz bene Donovan Mitchell con 31 punti, Jordan Clarkson con 20 punti, Bojan Bogdanovic e Rudy Gobert con 17 punti, quest’ultimo anche 19 rimbalzi e Mike Conley con 12 punti.

Donovan Mitchell degli Utah Jazz

Portland annienta Houston, per i Blazers bene Damian Lillard con una splendida tripla doppia, 36 punti, 10 rimbalzi e 11 assist, C.J. McCollum con 22 punti, Trevor Ariza con 21 punti, Hassan Whiteside con 15 punti e 10 rimbalzi e Nassir Little e Gary Trent con 10 punti, bene anche Carmelo Anthony con 13 rimbalzi.

Damian Lillard dei Portland Trail Blazers

Per i Rockets benissimo i soliti Russell Westbrook con 39 punti e 10 rimbalzi, James Harden con 18 punti e Ben McLemore e Austin Rivers con 17 punti.

Russell Westbrook degli Houston Rockets

Oklahoma stravince a Sacramento, per i City Thunder ottima prova di Dennis Schroder con 24 punti, di Luguentz Dort con 23 punti, del nostro Danilo Gallinari con 19 punti, di Shai Gilgeous-Alexander con 17 punti, di Nerlens Noel con 12 punti e Chris Paul con 10 assist.

Dennis Schroder degli Oklahoma City Thunder

Per i Kings bene Bogdan Bogdanovic con 23 punti, De’Aaron Fox con 19 punti, Buddy Hield con 13 punti e Harry Giles con 10 punti.

Bogdan Bogdanovic dei Sacramento Kings

RISULTATI:

Indiana Pacers-Chicago Bulls 115-106 dopo tempi supplementari

Brooklyn Nets-Detroit Pistons 125-115

New York Knicks-Memphis Grizzlies 106-127

San Antonio Spurs-Utah Jazz 127-120

Portland Trail Blazers-Houston Rockets s125-112

Sacramento Kings-Oklahoma City Thunder 100-120

CLASSIFICA WESTERN CONFERENCE:

CLASSIFICA EASTERN CONFERENCE:

Edoardo Massetti

LEGGI ANCHE: Valentino Rossi addio alla Yamaha?

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

 

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here