MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Con la grafica a cura de I due Leocorni, osserviamo il nuovi sondaggi politici SWG per la7 del 10 marzo 2020. In piena emergenza sanitaria nazionale, dalle ultime rilevazioni di voto, si stabilizzano al 40% gli astenuti e chi non si esprime; Tutti i maggiori partiti d’Italia subiscono un lieve calo. La Lega mantiene la prima posizione, ma cala ancora di un -0,3% assestandosi al 30,6%; cala ulteriormente del -0,3% anche il Partito Democratico, ora al 19,6%; dopo una ripresa il Movimento 5 stelle perde anch’egli dello 0,3% assestandosi al al 13,4%; stabile Fratelli d’Italia che risente del calo dei partiti più rappresentati, e attesta all’12,0%. Calo registrato anche per Forza Italia del -0,2%, ora al 5,5%. Articolo Uno MPD e Sinistra Italiana ormai sesta forza politica del paese cresce dello 0,3% e si port al 3,8%. Cresce dopo una crisi il partito di Renzi Italia Viva (+0,3%) salendo al 3,5%. Risentono della crisi elettorale tutti i grandi partiti a vantaggio dei più piccoli che crescono tutti in blocco: Azione +0,1%, Verdi +0,2%, +Europa +0,2%, altri partiti sotto l’1% crescono dello 0,2.

Sondaggi del Governo e opposizione del 10 marzo 2020

Dai calcoli vediamo come il Governo (Pd+M5s+MDP+Si+IV) cala lievemente e resta al 40,3% (-0,1%). L’opposizione con il Centrodestra tutto unito (Lega+Fdi+Fi+Toti) cala e arriva al 49,2% (-0,7%). il Centrosinistra (Pd+MDP+Si+Iv+Azione+Verdi+PiùEuropa) cresce del +0,7% arrivado al 31,5%. Azione, il partito di Calenda, insieme a +Europa fanno il 5,2% (+0,3%). Come già anticipato gli astenuti e chi non si esprime restano fissi al 40%.

I sondaggi e i dati reali del paese

In particolare verranno qui riportati i sondaggi raccolti dall’Istituto SWG, non tralasciando la volontà di chi non si esprime o astiene. Considerando che i dati raccolti e raffigurati sono le percentuali che rappresentano solo il 60% di chi si esprime e non si astiene, adesso pubblicheremo i dati raccolti SWG sul campione totale del 100%.

  • Astensione 40% (=)
  • Lega 18,4% (-0,1)
  • Pd 11,8% (-0,1)
  • M5S 8,0% (-0,2)
  • FdI 7,2% (-0,1)
  • Fi 3,3% (-0,1)
  • MDP+Si 2,3% (+0,1)
  • IV 2,1% (+0,2)
  • Az 1,8% (+0,1)
  • Verdi 1,4% (+0,1)
  • +E 1,3% (=)
  • Altri 2,4% (+0,1)

Breve analisi dei Sondaggi

Da quello che si può osservare, pagano le scelte adottate per gestire l’Emergenza coronavirus i partiti maggiormente rappresentati dalle intenzioni di voto. Continua la discesa della Lega e l’ascesa dei piccoli partiti. Cresce dopo diverso tempo Italia Viva, che idealmente toglie elettorato al Partito Democratico. L’astensionismo è sempre molto alto, ma date le vicende emergenziali sono sondaggi da trattare con i guanti. Sarà interessante osservare i sondaggi che riguarderanno il governo nella prossima settimana, a fronte delle decisioni prese nella giornata di ieri che hanno decretato zona rossa tutto lo stivale.

Leggi anche 📊 Sondaggi politici del 3 marzo 2020

SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

da

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here