MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Son Heung-min adesso non può più sottrarsi all’addestramento militare. Il forte attaccante sudcoreano del Tottenham è stato richiamato in patria dove sarà costretto per un mese ad arruolarsi nei marines per adempiere al suo obbligo di servizio militare.

In Corea del Sud, tutti gli uomini ricadono in quest’obbligo di leva, per il periodo di due anni, al fine di formare una forza militare di 600 mila soldati pronta a fronteggiare il pericolo di una guerra con la Corea del Nord.

Nel 2018 riuscì a eludere gli obblighi di leva. Effetti collaterali, minimi, ma pur sempre indesiderati dopo lo stop per l’emergenza coronavirus.

Son, il giocatore asiatico più costoso di sempre (25 milioni pagati dagli Spurs al Bayer Leverusen nel 2015), aveva già eluso l’obbligo militare nel 2018 dopo la vittoria, inutile per il passaggio del turno, contro la Germania ai Mondiali in Russia, poi ci era riuscito pochi mesi dopo per meriti sportivi con la vittoria della medaglia d’oro ai Giochi Asiatici, disputati in Indonesia.

Ora, però, la stella del Tottenham che a febbraio aveva rimediato la frattura al braccio destro e che lo scorso novembre era stato protagonista di un intervento shock su André Gomes in una partita di Premier League contro l’Everton, non potrà più sottrarsi alla sua leva e dal 20 aprile farà addestramento in una base sull’isola di Jeju.

LEGGI ANCHE: DE LAURENTIIS “CONTINUARE IL CAMPIONATO”

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here