Sinistra e Osimen pareggiano a Napoli, il Porto batte l'Arsenal nel 94!

Che risultato quello del Porto, che ha battuto negli ultimi secondi i London Gunners, mentre il Napoli era senza vincitori dopo le ultime due gare d'andata degli ottavi di Champions League.

Risultati: Napoli-Barcellona 1:1, Porto-Arsenal 1:0.

Ancora emozioni sul campo del “Diego Armando Maradona”, che vuol dire gol. Gli ospiti segnano e passano in vantaggio Roberto LewandowskiHa pareggiato Vittorio Osimeno.

Ma il momento della serata si rivela il gol vincente del Porto, che segna in maniera magistrale Gallone Al 94esimo minuto! Questo ragazzo era l'eroe, sarebbe stato triste perché aveva commesso un errore incredibile nel primo tempo!

La lotta sul terreno del “Diego Armando Maradona” è stata una delle più appetitose di questa fase del torneo. Lo scontro di quest'anno tra Italia campioni della scorsa stagione e Spagna non è roseo. Ciò è particolarmente vero per l'ospite di questo incontro.

E 'noto Diego Armando Maradona Ha giocato per entrambi i club. Ad un certo punto si trasferì da Barcellona a Napoli e divenne l'idolo dei napoletani. Oggi lo stadio San Paolo porta il suo nome.

Il Napoli è nono in Serie A e ha già effettuato due cambi di allenatore in questa stagione. Rudy Garcia Sono Walter Makaria. Ha fatto il suo debutto in questo torneo Francesco CalconaEx allenatore ed ex assistente della Slovacchia Sari di Mauritius Sono Luciano Spalletti.

Alla fine, anche se gli ospiti catalani hanno avuto la meglio per gran parte della partita, il risultato è stato realistico. Dopo un primo tempo “tranquillo”, al 60' segnano per primi con un bellissimo assist. Petria E colpisce Lewandowski. Si è trattato del primo gol dell'asso polacco in Champions League dopo quattro partite di “post”.

Ma finalmente anche i napoletani hanno accolto Ocimen. Era la sua prima partita in maglia azzurra nel 2024 e ha subito deliziato i tifosi con un gol nell'1:1 finale.

Il Barcellona è imbattuto contro il Napoli alla quinta partita tra loro: ha vinto due volte e questo è il terzo pareggio.

Allo Stadio Drago di Porto la partita sembrava destinata a finire senza reti. Sarebbe stato così se la fortuna non avesse favorito il 26enne Galena. Il brasiliano ha accettato la palla dal connazionale Ottawa E ha inviato un tiro brillante che è finito alle spalle del portiere Raje – 1:0.

READ  "Madhouse" finisce in pareggio a Londra - Il Bayern ribalta la vittoria sull'Arsenal - EuroCup - Calcio - B92.sport

Gallone In precedenza aveva colpito il palo al 21' e quando la palla gli è tornata, ha mancato la porta da pochi metri. È stato il fallimento della serata…

REUTERS/Pedro Nunes – Una grave sconfitta per Galeno

Molti sarebbero d'accordo sul fatto che la squadra Michele Ardet fallimento Con cinque vittorie consecutive in Premier League e 11 gol segnati nelle ultime due visite, gli ospiti di Londra erano in ottima forma prima di questa partita.

Questa volta, però, gli aggressori hanno fallito. Ovviamente gli elogi vanno ai difensori del Porto e ai centrocampisti che hanno completamente neutralizzato il “cervello” dell'Arsenal. Martina EdekoraIl danese non è riuscito a sfuggire ai suoi aggressori.

Sergio Conceiçao Ha avuto la meglio sul suo collega con tatto Michaela Artetu. È stata la prima vittoria del Porto contro l'Arsenal. Prima di questa partita si erano incontrati tre volte in Champions League e in tutte e tre le occasioni la squadra inglese ha festeggiato, non subendo nemmeno un gol in quell'occasione e subendo 11 gol.

La tappa di ritorno tra tre settimane, il 12 marzo per la precisione, sarà sicuramente la più emozionante.

Risultati della prima partita degli ottavi di finale di Champions League: Copenaghen – Manchester City 1:3, RB Lipsia – Real Madrid 0:1, PSG – Real Sociedad 2:0, Lazio – Bayern 1:0, Inter – Atletico Madrid 1:0, PSV – Borussia Dortmund 1:1, Napoli – Barcellona 1:1, Porto-Arsenal 1:0.

Napoli-Barcellona 1:1 (0:0)

Tiratori: Victor Osimen 75 – Robert Lewandowski 60.

Arena: “Diego Armando Maradona” a Napoli. Giudice: Felix Schweyer (Germania).

Napoli: Meret – Di Lorenzo, Rahmani, Žesus, Olivera – Angisa, Lobotka, Hajuste (68. Traore) – Politano (76. Raspadori), Osimen 76. Simeone), Kvarachelija (68. Lindston). Allenatore: Francesco Calcona.

Barcellona: Ter Stegen – Kunde, Araujo, Injigo, Cancelo – De Jong, Christensen (86. Romeo), Gundongan – Jamal (80. Rafinha), Lewandowski, Petri (86. Joao Felix). Allenatore: Esperto.

Ilkaj Gundogan (Barcellona) e Stanislav Lobotka (Napoli) Ilkay Gundogan di Barcellona in azione con Stanislav Lobotka di Napoli Champions League - Turno di 16 - Prima tappa - Napoli contro FC Barcelona.
REUTERS/Remo Casilli – Ilkaj Gundogan (Barcellona) e Stanislav Lobotka (Napoli)

Porto-Arsenal 1:0 (0:0)

Sagittario: 94 per gallone.

Arena: Drago al Porto. Giudice: Serdar Gozbujuk (Paesi Bassi).

Oporto: Diogo Costa – Žoao Mario, Otavio, Pepe, Vendel (90. Eustachio) – Niko Gonzales (81. Ivan Haime), Varela – F. Conceisao (86. Borges), Pepe, Galeno – Evanilson (85. Toni Martinez). Allenatore: Sergio Conseisão.

Arsenale: Raja – Bianco, Saliba, Gabriel, Kiwijor – Odegard, Reiss, Drosar (75. Jorginho) – Saka, Howards, Martinelli. Allenatore: Mikel Arteta

William Saliba dell'Arsenal tira di testa sotto pressione da Odavio dell'FC Porto durante la partita d'andata degli ottavi di finale della UEFA Champions League 2023/24 tra FC Porto e Arsenal FC all'Estadio do Drago il 21 febbraio 2024.  a Oporto, Portogallo.  FC Porto-Arsenal FC: andata ottavi di finale - UEFA Champions League 2023/24
(Foto di Michael Regan/Getty Images)
Niko Gonzalez (Porto) i Kai Haverc (Arsenal) Nico Gonzalez dell'FC Porto dell'FC Porto durante la partita di prima tappa della UEFA Champions League 2023/24 tra FC Porto e Arsenal FC all'Estadio 2 Trago il 21 febbraio.  , 2024 a Porto, Portogallo.  FC Porto-Arsenal FC: andata ottavi di finale - UEFA Champions League 2023/24
(Foto di Michael Regan/Getty Images) – Nico Gonzalez (Porto) e Kai Haverk (Arsenal)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *