Cinghiali
5 sapori
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Monta la polemica a Roma per l’abbattimento della famiglia di cinghiali:

Il sindaco di Roma Virginia Raggi ha annunciato di volere una “commissione d’inchiesta” per risalire a chi e perché ha ucciso gli animali.

La decisione però è stata presa dalla Giunta capitolina guidata dalla sindaca Virginia Raggi.

Infatti lo scorso 27 settembre ha approvato una delibera sul controllo numerico della cosiddetta Sus Scrofa Linnaeus, cui è stato allegato lo schema di un protocollo d’intesa da sottoscrivere con Regione Lazio e Città Metropolitana.

“Nel Lazio, come in tutto il territorio nazionale, il cinghiale rappresenta il principale fattore di conflitto tra specie animali e attività dell’uomo

viene ricordato del testo del provvedimento, a riferimento dei tanti esemplari che affollano la Riserva Naturale dell’Insugherata e che in parte sono protagonisti di pericolose escursioni fra le strade capitoline, attratti in molti casi dai rifiuti che con la crisi dei rifiuti si accumulano nei pressi dei cassonetti.

Il caso arriva in parlamento

La triste  vicenda della famigliola di cinghiali narcotizzati e poi uccisi questa notte con due punture a due passi dal Vaticano, arriva in Parlamento.

Ad annunciare un’interrogazione volta a far luce sul caso è la senatrice di Leu Loredana De Petris, presidente del gruppo Misto, che reputa il gesto “gravissimo, di una vigliaccheria inaudita”. Un gesto sul quale, dice, “si è evidentemente preferito ricorrere alla via più facile”.

LEGGI ANCHE: IL NUOVO DPCM ANTICOVID

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

 

5 sapori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here