A raccontare il curioso episodio è il tabloid britannico “The Sun” che ha persino citato una rivista scientifica. 

Il ragazzo preso dal gioco sessuale ad un certo punto ha letteralmente perso il “controllo” ed è riuscito ad infilarsi il termometro fino alla vescica.

Pensava infatti che l’oggetto sarebbe uscito fuori con la minzione.

Il  25enne ha atteso undici giorni prima di chiedere aiuto ai medici.

Sulla rivista medica di parla di “autoinserimento di un termometro per 11 giorni nell’uretra”, il canale che collega la vescica con l’esterno.

I medici hanno spiegato che è stato eseguito una operazione molto delicata per prevenire la rottura del termometro e per prevenire lesioni alla vescica.

I medici hanno inoltre fatto molto attenzione  perché il mercurio contenuto nel termometro è altamente tossico e può causare gravi danni ai reni e al sistema nervoso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here