Oggi è il giorno della carbonara, piatto tipico della cucina romana. Per omaggiarla, una serie di regole santissime da rispettare sempre.

Decalogo sacro della carbonara

  • Usa sempre er guanciale. Si volevamo er bacon annavamo in America.
  • Niente parmigiano, solo pecorino. Chi dice metà e metà c’ha quarcosa da nasconne.
  • Nun coce l’ovo. Mejo ‘n’infezione che na frittata.
  • Ninete ajo e niente cipolla. Nun stai a fa er ragù.
  • Né ajo, né buro. Né strutto. Hai da fa’ spurga’ er guanciale.
  • Niente peperoncino. In Calabria ce vai st’estate.
  • Non usare altre spezie al di fuori der pepe. Si nun te sta bene vai a cena dall’indiano.
  • Chi mette ‘a panna dovrebbe anna’ in galera.
  • Nun di’ mai “carbonara” e “vegana” nella stessa frase.
  • Tonnarelli, spaghetti, bucatini, rigatoni. Va bene tutto. Basta che non fai scoce ‘a pasta

Ti potrebbe interessare anche: Sabato 6 aprile, Carbonara Day! e Conosciamo lo “Chef” di Non è la Radio.

Federica Fiordalice

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here