Shabig: Sarei sorpreso di vedere Podiroka come candidato sindaco – politica

Il capo dell'autorità provvisoria della città di Belgrado, Aleksandar Sabic, parlando della data delle nuove elezioni a Belgrado, ha detto oggi che si aspetta che si terranno in onore del presidente nei prossimi sette o otto giorni. Viene eletta l'Assemblea della Repubblica di Serbia che indice le elezioni.

Non penso che potremo andare alle elezioni il 21 aprile perché le elezioni dovrebbero essere dichiarate mercoledì e quella data è già caduta. Se verrà eletto il presidente dell'Assemblea della Serbia, lo vedremo da quel momento. “Voglio che siano il 28 aprile e il più presto possibile”, ha detto A forma di TV K1, per le trasmissioni Nova.rs.

Alla domanda se Aleksandar Vučić, presidente della Serbia e membro del SNS, guiderà la campagna, Šapić ha detto che avrebbe aiutato con la campagna, ma non potrebbe parteciparvi quotidianamente a causa dei suoi impegni.

“Perché abbandonare l'uomo con il più grande potere politico, l'uomo che ha gettato le basi per la politica nazionale e che ha plasmato la politica di Belgrado negli ultimi dieci anni?”, ha sottolineato Shapic.

Shapic ha invitato tutti i partecipanti alle nuove elezioni di Belgrado a mandare degli osservatori ai loro seggi elettorali per osservare cosa sta succedendo alle urne.
Lui ha detto che è importante che i dirigenti di Belgrado difendano la politica serba, aggiungendo che queste elezioni a Belgrado sono state le più importanti degli ultimi 25 anni.

“Dobbiamo risolvere i problemi nel nostro paese, penso che queste elezioni a Belgrado siano molto più alte delle elezioni locali, e questi argomenti saranno molto importanti, e possiamo parlare in parallelo di progetti infrastrutturali e di servizi pubblici e di tutto ciò che è stato fatto negli ultimi dieci anni”, ha detto Sabic.

READ  La croata Natalie Palmics si è fermata a cantare la Torah e la sua voce si è sentita in sottofondo.

Alla domanda sulla possibilità che l'ex giocatore di basket Dejan Podiroka si candidi come parte di una coalizione di opposizione, Shapik ha detto che sarebbe sorpreso di vedersi in quel gruppo di persone.

“Mi chiedo come si sia trovato in quel gruppo di persone, perché lo conosco, non lo vedo da molto tempo, ma conosco le sue idee nazionali, anche se su alcune cose ha criticato il governo. Per ultimo pochi anni”, ha detto Shafiq.

Shapic ha sottolineato che se diventerà sindaco, sarà il sindaco di tutti i cittadini di Belgrado.

“Domani, se sarò sindaco, come il decreto precedente, sarò sindaco di tutti i cittadini di Belgrado, di tutti quelli che vivono qui, e cercheremo in tutti i modi di allentare le tensioni. Questa campagna è perché alcune persone vogliono ci accada qualcosa di brutto”, ha detto Shapic.

Seguici sul nostro Facebook Instagram Pagina, ma altro ancora Twitter ordine sottoscrivi Versione PDF del quotidiano Thanas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *