5 sapori
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

La Serie A vive gli ultimi 90 minuti del campionato 2019-2020. La prima partita della 38esima giornata è stata Brescia-Sampdoria, terminata 1-1. L’Inter vince 2-0 con l’Atalanta e chiude seconda in classifica, Dea al terzo posto. La Lazio perde a Napoli 3-1 e termina quarta. La Juventus campione d’Italia perde in casa 3-1 con la Roma. Per i giallorossi è quinta piazza. Il 2 agosto si decide la lotta salvezza: una tra Genoa e Lecce scenderà in Serie B.

Atalanta-Inter 0-2

Dopo neanche un minuto di gioco l’Inter va in vantaggio con un colpo di testa di Danilo D’Ambrosio. Raddoppio della squadra di Conte al 20esimo con Ashley Young, che converge dalla sinistra e indovina il destro a giro che non lascia scampo a Sportiello. Finisce così: 2-0 per l’Inter, che chiude il campionato seconda, alle spalle della Juventus. Dea terza.

Gol: 1′ D’Ambrosio, 20′ Young

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini (5′ Sportiello); Toloi, Caldara, Djimsiti; Castagne (61′ Hateboer), De Roon, Freuler (61′ Malinovskyi), Gosens; Gomez (91′ Da Riva), Pasalic (61′ Muriel); Zapata. All. Gasperini

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni (77′ Skriniar); D’Ambrosio (77′ Biraghi), Gagliardini, Brozovic, Barella (90′ Eriksen), Young (90′ Moses); Lukaku, Lautaro Martinez (71′ Sanchez). All. Conte

Ammoniti: De Vrij (I), Djimsiti (A), Toloi (A), Brozovic (I), Handanovic (I)

Juventus-Roma 1-3

Juventus in vantaggio al sesto minuto con una zampata da due passi di Higuain. Ma al 23esimo la Roma trova il pari con Kalinic, di testa su calcio d’angolo. A fine primo tempo rigore per i giallorossi per fallo di Danilo su Calafiori: dagli undici metri Perotti non sbaglia. A inizio ripresa l’argentino sigla la sua doppietta dopo una sgroppata di Zaniolo.

Gol: 6′ Higuain (J), 23′ Kalinic (R), 44′ rig. e 52′ Perotti (R)

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny (73′ Pinsoglio); Danilo, Bonucci (51′ Demiral), Rugani, Frabotta; Rabiot (51′ Ramsey), Muratore, Matuidi; Zanimacchia, Higuain (79′ Vrioni), Bernardeschi (73′ Olivieri). All. Sarri

ROMA (3-4-2-1): Fuzato; Fazio, Ibanez (57′ Juan Jesus), Smalling; Zappacosta, Villar, Cristante (57′ Santon), Calafiori; Zaniolo (57′ Under), Perotti (73′ Kluivert); Kalinic. All. Fonseca

Ammoniti: Rugani (J), Perotti (R) e Fazio (R)

 

Milan-Cagliari 3-0

Milan in vantaggio all’11esimo: grande giocata di Leao, che riceve in area e calcia in diagonale sul secondo palo. Palo pieno ma Klavan è sfortunato nel rimpallo a infilare la propria porta. Poco dopo Leao colpisce una traversa con una rovesciata perfetta. Al 43esimo rigore per il Milan per un fallo di mano di Walukiewicz. Ma dagli undici metri Ibrahimovic si fa ipnotizzare da Cragno e sbaglia. Ibra però si riscatta a inizio ripresa segnando il raddoppio con una botta sotto la traversa. Poco dopo arriva anche il terzo gol del Milan con Samu Castillejo.

Gol: 11′ aut. Klavan (C), 55′ Ibrahimovic (M), 57′ Castillejo (M)

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Gabbia, Kjaer (79′ Duarte), Hernandez; Kessié, Bennacer (65′ Brescianini); Castillejo (65′ Maldini), Calhanoglu (65′ Saelemaekers), Leao (38′ Bonaventura); Ibrahimovic. All. Pioli

CAGLIARI (3-5-1-1): Cragno; Walukiewicz, Ceppitelli, Klavan (62′ Carboni); Mattiello (62′ Ladinetti), Nandez, Faragò, Ionita (79′ Marigosu), Lykogiannis; Pereiro (62′ Paloschi); Simeone (90′ Pavoletti). All. Zenga

Ammoniti: Pereiro (C), Faragò (C), Cragno (C), Saelemaekers (M)

Note: rigore sbagliato da Ibrahimovic (M) al 44′

Napoli-Lazio 3-1

Napoli avanti al nono minuto con Fabian Ruiz che si libera ai 20 metri e con il sinistro mette il pallone quasi all’incorcio dei pali. Al 22esimo pari della Lazio con Ciro Immobile che arriva a quota 36 gol ed eguaglia così il record di Higuain come numero di reti in un singolo campionato di Serie A. Nella ripresa colpisce Insigne (54′). Poi in pieno recupero arriva il 3-1 di Politano (92′). Biancocelesti quarti in classifica.

Gol: 9′ Fabian (N), 22′ Immobile (L), 54′ rig. Insigne (N), 93′ Politano (N)

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui (78′ Ghoulam); Fabian Ruiz, Lobotka (78′ Demme), Zielinski (84′ Elmas); Callejon (78′ Lozano), Mertens, Insigne (84′ Politano). All. Gattuso

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric (63′ Vavro), Luiz Felipe, Acerbi (63′ Bastos); Lazzari (83′ Lukaku), Milinkovic-Savic, Parolo (86′ Anderson), Luis Alberto, Marusic; Immobile, Correa (86′ Adekanye). All. S. Inzaghi

Ammoniti: Koulibaly, S. Inzaghi, Gattuso, Mario Rui, Immobile, Elmas, Milinkovic

LEGGI ANCHE: CIRO IMMOBILE VINCE LA SCARPA D’ORO

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

5 sapori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here