5 sapori
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

 

Otto gol in cinque match, Ronaldo come Ibra. La Juventus dipende sempre più dal campione di Madeira.

I bianconeri vanno in doppio vantaggio quasi allo scadere del primo tempo grazie ai gol di CR7 al 38′ su azione personale con un gran tiro e al 42′ su calcio d’angolo. Viene annullato nel secondo tempo un gol al Cagliari per fuorigioco. Sempre nella seconda metà di partita, Demiral colpisce una traversa su calcio d’angolo.

Si intravede la mano di Pirlo, gli esperimenti di inizio campionato sembrano essere svaniti, l’idea di gioco ormai è chiara; resta però sempre in ombra Paolo Dybala.

Vittoria decisiva per i bianconeri che accedono, in attesa delle altre squadre, in seconda posizione a un punto dalla capolista Milan.

Prossimo impegno per la Juventus, martedì  24 novembre alle ore 21:00 in Champions League,  contro il Ferencvàros.

 

 

Il Tabellino della partita:

JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Cuadrado, De Ligt, Demiral, Danilo (85′ Alex Sandro); Bernardeschi, Arthur (85′ Bentancur), Rabiot (69′ McKennie), Kulusevski (85′ Chiesa); Morata (69′ Dybala), Cristiano Ronaldo. All. Pirlo

CAGLIARI (4-2-3-1): Cragno; Pisacane, Walukiewicz, Klavan (70′ Marin), Tripaldelli (46′ Sottil); Marin (70′ Caligara), Rog; Zappa, Joao Pedro, Ounas (81′ Oliva); Simeone (81′ Pavoletti). All. Di Francesco

Marcatori: 38′, 42′ Cristiano Ronaldo


Ammoniti: Rabiot (J), Tripaldelli (C), Danilo (J), Arthur (J), Sottil (C)

 

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

5 sapori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here