MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

 

I rossoneri, privi anche dello svedese Ibrahimovich, vincono in sofferenza contro la Sampdoria di Claudio Ranieri.

Kessiè porta in vantaggio il Milan su calcio di rigore al 45′, poi ci pensa Castillejo, al primo pallone toccato, a chiudere ipoteticamente la partita per i rossoneri al 77′. Subito dopo il gol del secondo vantaggio, la Samp accorcia le distanze con Ekdal al 82′. Lo svedese non segnava in Italia da 5 anni, da quando vestiva la maglia del Cagliari.

Rossoneri che vincono soffrendo nel finale, mantengono il primato in classifica a più cinque dall”Inter in forza in seconda posizione.

 

Il Tabellino della partita:

 

MARCATORI:45′ Kessié (M), 77′ Castillejo (M), 82′ Ekdal (S)

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski (19′ Colley), A. Ferrari, Tonelli, Augello (81′ Leris); Candreva, Adrien Silva (46′ Ekdal), Thorsby, Jankto (46′ Damsgaard); Gabbiadini (57′ La Gumina), Quagliarella. All Ranieri

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Gabbia, Romagnoli, Theo Hernandez; Tonali, Kessié; Saelemaekers (76′ Castillejo), Brahim Diaz (46′ Hauge), Calhanoglu (90′ Krunic); Rebic. All. Pioli

AMMONITI: Kessié (M), Adrien Silva (S), Jankto (S)

 

NON È LA RADIO SCENDE IN CAMPO CON LA CITTÀ DI FIUGGI PER SERENA E IL SUO URGENTE INTERVENTO. AIUTACI A DONARE!

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here