E' enorme l'afflusso dei bolzanini per lo screening di massa, iniziato alle ore 8, 20 novembre 2020. In molte parti della città davanti ai presidi, in quasi tutti i casi i tradizionali seggi elettorali, si sono formate lunghe code. Fino a domenica gli altoatesini sono invitati a sottoporsi a titolo volontario e gratuito al tampone rapido. A Bolzano, secondo le vie e il numero civico, sono state assegnate delle 'finestre temporali', per partecipare. ANSA/ G.NEWS
MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Scende ulteriormente all’1% la percentuale dei positivi allo screening di massa in corso da venerdì in Alto Adige. Sabato sera era l’1,3%. Alle 10 di domenica si sono già sottoposti al tampone rapido 269.901 cittadini, dei quali 2.626 sono risultati positivi. L’obiettivo indicato dai responsabili del progetto è di arrivare a 350mila test, ovvero il 70% della popolazione altoatesina.

CORONAVIRUS IN ITALIA: CASI IN CALO, 34.767 DIMINUISCONO ANCHE I RICOVERI

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here