scheletro scozia
MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab
Dopo la tempesta Ciara riaffiora uno scheletro misterioso e molti “gridano” al mostro di Loch Ness.

Sui social è rimbalzato il commento degli utenti alla foto di uno scheletro spiaggiato sulla costa di Aberdeen, in Scozia, a circa 200 chilometri dal famigerato lago.

Le gigantesche ossa si sono spiaggiate a riva dopo le violente mareggiate provocate dalla tempesta Ciara che ha vessato nei giorni scorsi la Gran Bretagna. Svelata forse la leggenda di Nessie?

L’enorme carcassa, per i più, potrebbe essere quella del leggendario mostro del lago scozzese, “fotografato” per la prima volta nel 1934 da Robert Kenneth Wilson. Ma molti restano con i piedi ben saldi a terra e parlano più realisticamente dei resti di una balena.
A dare per prima notizia dell’insolito ritrovamento la pagina Facebook del sito di informazioni locali Fubar News. I commenti alla foto sono poi rimbalzati in tutto il mondo.

(ex mir)

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here