MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Un’azienda della bassa Austria che produce semilavorati a base di uova è finita al centro di un vero e proprio scandalo alimentare. Accusata di aver utilizzato uova marce all’interno dei suoi preparati destinati a forni, pasticcerie, ecc.

 

Parliamo dello scandalo delle uova marce che sta facendo discutere Austria e Germania, nazioni interessante dal caso, ma che potrebbe espandersi anche altrove (Italia compresa).

 

Tutto è iniziato quando un informatore si è presentato presso l’Ufficio di polizia criminale dello stato della Bassa Austria con foto e documenti schiaccianti relativi ad una nota azienda della zona.

La Pro Ovo di Biberbach, tra le più grandi aziende di trasformazione delle uova in Europa che vende, tra l’altro, anche in Italia.

Si tratta di una società che ha un giro di affari enorme e che lavora, ogni giorno, fino ad un milione e mezzo di uova provenienti da tutta Europa.

La ditta, che produce semilavorati a base di uova, avrebbe utilizzato uova ammuffite o infestate da vermi unendole alle altre come se nulla fosse. Le uova erano state conservate per mesi e le informazioni raccolte dal reportage dimostrerebbero che sarebbero state contaminate anche da escrementi di pollo.

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here