Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
Just fit
True Beauty lab

Nei giorni di Sanremo noi di Non è la Radio, con Christian Dalenz e altri inviati, abbiamo avuto libero accesso alla Suite 2020 ubicata all’interno dell’Hotel Miramare; uno spazio in cui si sono tenuti vari eventi e sono stati ospiti varie personalità della kermesse canora. Siamo riusciti a fermare un ospite fisso di questi appuntamenti al Miramare: il deputato di Forza Italia ed ex-direttore di Panorama Giorgio Mulé.

«Ho un rapporto particolare con Sanremo,», ci spiega l’onorevole, originario di Caltanissetta. «Sono stato eletto nel collegio di Sanremo-Imperia con un ragguardevole 48% di preferenze ed è quindi giusto che io sia qui in questi giorni. E Suite 2020 è il quartier generale insieme all’Ariston di queste giornate, per cui mi divido tra qui e lì; inoltre ho vecchi legami di amicizia con Fluendo», ovvero l’agenzia di comunicazione che cura gli eventi al Miramare legati al Festival.
Non è mancata occasione di parlare dei temi sociali alla Suite: «In alcuni eventi abbiamo parlato di coronavirus e lanciato una campagna per fare i test di controllo sull’Hiv», ricorda l’onorevole, che aggiunge: «è giusto rilanciare questi argomenti anche durante il Festival».

Giorgio Mulé (al centro), durante un evento dedicato alla prevenzione dell’HIV a Suite 2020

Per quanto riguarda il Festival, l’onorevole ci racconta di avere «un’amicizia ventennale con Gigi D’Alessio», che ha salutato più volte quando è passato da queste parti. «Mi è piaciuta soprattutto la canzone Billy Blue di Marco Sentieri, sia per il coraggio di aver affrontato il tema del bullismo che per la melodia e le armonie scelte. Canzoni come queste alzano il livello del Festival, visto anche che ieri era la Giornata Nazionale contro il Bullismo». E oltre a Sentieri «bene anche Diodato, Irene Grandi e Pinguini Tattici Nucleari. In generale quest’anno il livello è stato molto buono».

ASCOLTA L’INTERVISTA COMPLETA QUI:

 

krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here