Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
Just fit
True Beauty lab

Non fa i nomi, ma il riferimento a Sardegna e Sicilia è implicito: a Beppe Sala non è andato giù che le due isole vogliano l’imitare gli ingressi dalle regioni dove il contagio è stato particolarmente diffuso e l’epidemia virulenta. Così il sindaco di Milano lancia un appello ai suoi concittadini perché preferiscano regioni ‘solidali’ come la Liguria per le vacanze.

“Vedo che alcuni presidenti di Regione, come Toti della Liguria, dicono: accoglierò a braccia aperte i milanesi. Altri, non li cito, dicono magari se fanno patente di immunità o qualcosa del genere. Io però, e parlo da cittadino prima ancora che da primo cittadino, quando poi deciderò dove andare per un weekend o una vacanza me ne ricorderò”.

Sala, parlando in un video su Facebook della riapertura dei movimenti tra le varie regioni invita ad attendere a capire in base a quali parametri verranno prese le decisioni. “Sarebbe utile non saperlo solo il giorno prima” dice, “Dal 3 di giugno anche noi possiamo lasciare nostra regione? Quello che il governo decider noi faremo, però ho chiesto al governo, in particolare ieri al ministro Boccia, un paio di cose. La prima – sottolinea il sindaco – è che non ce lo dicano il giorno prima. La seconda è capire in base a che parametri verrà presa questa decisione. Considereranno R0, i tamponi fatti, le persone in terapia intensiva? Sarebbe anche carino dare questa informazione, poi qualcuno deciderà e noi applicheremo”.

LEGGI ANCHE: MELUZZI “L’ASSISTENTE CIVICO E’ UN’ABERRAZIONE”

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here