Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Un messaggino su Instagram e un bambino di dieci anni, dopo essersi perso sulla spiaggia di Sabaudia e aver camminato da solo sul bagnasciuga per circa due chilometri, ha potuto riabbracciare la mamma.

Oggi pomeriggio, nella zona della Bufalara, il bimbo, ormai piuttosto agitato, è stato notato da alcuni bagnini della cooperativa Blue Work, che nella città delle dune come in diversi altri centri del litorale si occupano di assistanza ai bagnanti. Gli addetti al salvataggio hanno chiesto al piccolo dove fossero i genitori e hanno avuto indicazioni vaghe: aveva perso l’orientamento.

I ragazzi hanno cercato i familiari del bimbo verso la Bufalara, senza trovarne traccia, e poi hanno cercato in direzione sud. Erano all’altezza dello stabilimento Marilandia. A un tratto, non riuscendo a trovare la famiglia del bambino, hanno chiesto a quest’ultimo il suo nome e quello della madre. Trovata quest’ultima su Instagram le hanno quindi inviato un messaggio e stabilito un contatto. I genitori del piccolo erano al chiosco Snoopy, a circa due chilometri di distanza. “Avevamo allertato tutti i ragazzi ed è andato tutto bene. I genitori sono subito saliti in macchina e dopo quel messaggio su Instagram ci hanno raggiunto”, assicura il responsabile della Blue Work.

La conferma dell’importanza della sorveglianza sulle spiagge. Un servizio svolto nella massima sicurezza. “Ci siamo tutti sottoposti volontariamente al tampone e siamo tutti negativi al Covid”, evidenziano sempre dalla coop. Tanta paura per il piccolo e i suoi genitori, ma la disavventura ha avuto un lieto fine.

LEGGI ANCHE: FOTO HOT PER FRANCESCA CIPRIANI, ARRIVANO I VIGILI

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here