Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
Just fit
True Beauty lab

Il Sudafrica si laurea campione del mondo per la terza volta giocando una partita intensa e con poche sbavature.

Il match, durissimo e con molti infortunati,  è un susseguirsi di calci piazzati con alternanza tra Pollard (SFA) e Farrell (ING) che portano il primo tempo al risultato di 12-6 per i neocampioni.

Il secondo tempo riprende sulla falsariga del primo con errori di indisciplina inglese e compattezza sudafricana. Altri calci portano al 9-15 ma il primo sbaglio di Farrell (ING) fa si che la distanza di score non diventi di tre punti. Altro calcio per ciascun team fino alla meta di Mapimpi che spezza l’equilibrio, forse segnata da un avanti. Gli ultimi tredici minuti diventano un dominio sudafricano che suggellano la vittoria con la segnatura da cinque punti, e relativa trasformazione, di Kolbe.

L’Inghilterra paga la propria inesperienza essendo la squadra più giovane del torneo. Il futuro è loro.

Il Sudafrica per la terza finale, con tre vittorie, non subisce mete!!!

Si rivaluta così il mondiale dell’Italia che ha tenuto, per un tempo, testa ai campioni del mondo.

di  Emanuele Di Lorenzo

 

krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here