MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Da oggi i romani potranno approfittare di un nuovo mezzo di trasporto lanciato da Uber nell’ambito di un nuovo bike sharing legato al mondo delle biciclette elettriche.

Arriva Jump, il nome del servizio comparso da questa mattina a Roma, prima città in Italia ad usufruirne.

Al momento le bicilette elettriche, o con pedalata assistita a disposizione della città sono 700; numero però destinato a salire e ad arrivare a quasi 3000 unità, previste in poche settimane.

L’idea è quella di riuscire a coprire un’area della città molto estesa: dall’Eur, passando per Monteverde fino ad arrivare a Roma Nord, Collina Fleming e Prati.

A differenza di altri servizi di sharing le biciclette potranno essere riconsegnate nelle aree di copertura del servizio, senza dover per forza cercare un parcheggio specifico.

Utilizzare Jump è molto semplice: scarica l’app di Uber, trova la bici più vicina a te e sbloccala attraverso il pin che ti verrà fornito.

I costi al momento sono ancora decisamente alti rispetto ad altre città che propongono un normale bike sharing; 0,20 centesimi al minuto e 0,50 per lo sblocco della bicicletta.

La stessa Virginia Raggi ha presentato la bicicletta elettrica ed il servizio pedalando lungo la via dei Fori Imperiali.

Sono previste multe molto salata per chi parcheggia dove non previsto e contro chi commette atti di vandalismo.

Leggi anche:Francia, ennesimo incidente mortale su monopattino elettrico

Scontri in Cile, ancora morti, il Presidente Sebastian Pinera: ” Siamo in guerra”

 

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here