Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
Just fit
True Beauty lab

ROMA. STRISCE BLU, BOCCIATE LE MOZIONI: RESTA PAGAMENTO DURANTE EMERGENZA
“Torniamo ancora una volta a discutere questa mozione dopo che la scorsa volta in Assemblea non si e` discussa per la proposta di rinvio in commissione del presidente Stefano.

Deponevamo speranza nella commissione perche` volevamo immaginare che non fosse una riunione solo per prendere tempo, considerando che la mozione ha valore di urgenza perche` si riferisce al tema della gratuita` delle strisce blu in vigore per tutta la fase 1 e non confermata dall`inizio della fase 2”, ha detto il capogruppo di Fdi, Andrea De Priamo, illustrando la sua mozione.

Una scelta, ha aggiunto, “che consideriamo sbagliata e con questa mozione chiediamo di procedere con la gratuita` e la consideriamo urgente. Non c`e` ideologia, non ci interessa un dibattito generale sulle strisce blu e sul suo costo, vogliamo una misura straordinaria per un periodo straordinario di grande sofferenza economica per cittadini e imprese.

Aggiungo che tenere aperta la Ztl, come state facendo, e` incoerente perche` quella scelta e` motivata dalle medesime ragioni”. Per il capogruppo del Pd, Giulio Pelonzi, “il fatto che a Roma le strisce blu non abbiano un costo troppo elevato non e` una concessione o una carineria nei confronti dei cittadini, ma il frutto di un ragionamento che tiene insieme l`ampiezza della domanda e del territorio calcolando un prezzo congruo per i periodi ordinari”.

Questo pero`, ha sottolineato, “e` un momento di emergenza e le ordinanze e i Dpcm riducono fortemente la fruibilita` dei mezzi pubblici, una situazione che non cambiera` dopo il 18 maggio: o si intensificano le corse del tpl comprando nuovi bus per far fronte alla riduzione dei posti, e la vedo dura sia per il bilancio sia per i tempi lunghi che sarebbero necessari, o l`amministrazione deve capire che le persone per andare al lavoro e muoversi dovranno colmare da soli questo gap ricorrendo ai mezzi privati.

E questo non per piacere ma per necessita`, dato il contingentamento dei mezzi pubblici”. Per Pelonzi “l`opportunita` di rendere gratuite le strisce blu nel periodo dell`emergenza e finche` permane il distanziamento non puo` essere basata su calcoli di bilancio o dei flussi di traffico, perche` ci sono norme di rango superiore che costringono i cittadini all`utilizzo di mezzi privati: rendere la sosta gratuita sarebbe una misura opportuna”.

LEGGI ANCHE: JOGGING VICINO AL COLOSSEO, COREANA 60ENNE RISCHIA LO STUPRO

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

 

 

krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here