una volante della polizia
MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Terrore in villa nella periferia est di Roma dove madre e figlio sono stati sorpresi nella notte da due banditi che li hanno legati e minacciati con le pistole per poi fuggire con due Rolex e denaro in contante. Gli attimi di paura sono stati vissuti poco dopo la mezzanotte di martedì in una abitazione di via Castelsardo, nella zona di Prato Fiorito-Borghesiana.

Due i rapinatori all’opera, con accento romano ed i volti travisati. Entrati nella villa la coppia di banditi ha quindi immobilizzato madre e figlia, rispettivamente di 39 e 19 anni, legandoli ai polsi con delle corde. Sotto la minaccia delle pistole i due rapinatori si sono fatti consegnare due Rolex del valore di circa 70mila euro, 900 euro in contante e le chiavi dell’auto della donna.

La coppia di malviventi si è quindi data alla fuga a bordo dell’auto della vittima, con la vettura poi trovata bruciata dalla polizia in via di Porta Medaglia, zona Falcognana-Divino Amore. Riusciti a liberarsi dalle corde madre e figlio hanno quindi allertato la polizia.

Sul posto sono quindi intervenuti gli agenti delle volanti e del commissariato Casilino di polizia che hanno raccolto la testimonianza delle due vittime. Sul posto anche gli investigatori della polizia scientifica a caccia di tracce utili a risalire ai due rapinatori.

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here