MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

La Roma è in semifinale di Europa League. A tre anni dall’esaltante cavalcata in Champions, interrotta dal Liverpool, i giallorossi tornano protagonisti in Europa. Nel segno di Dzeko, il più atteso (non segnava dal 25 febbraio), decisivo a 18′ dalla fine con il gol che spegne l’Ajax e regala l’1-1 che qualifica la Roma grazie alla vittoria dell’andata in Olanda. Senza la gara perfetta che aveva invocato Fonseca, ma con lo spirito e il cuore delle imprese che fanno la storia, i giallorossi si guadagnano la doppia sfida contro lo United (29 aprile a Manchester, 6 maggio all’Olimpico).

ROMA-AJAX 1-1

49′ Brobbey (A), 72′ Dzeko (R)

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Ibanez; Karsdorp, Veretout, Diawara, Calafiori (80′ Villar); Pellegrini, Mkhitaryan (87′ Pedro); Dzeko (80′ Borja Mayoral). All. Fonseca

AJAX (4-3-3): Stekelenburg; Klaiber (22′ Schuurs, 83′ Idrissi), Timber, Martinez, Tagliafico; Alvarez (70′ Kudus), Klaassen, Gravenberch; Neres (83′ Traoré), Tadic, Antony (46′ Brobbey).All. Ten Hag

Ammoniti: Ibanez (R), Veretout (R), Mancini (R), Dzeko (R), Tagliafico (A), Cristante (R), Martinez (A)

ARCURI INDAGATO PER L’INCHIESTA SULLE MASCHERINE. “NON MI RISULTA”

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here