MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Un medico, sei infermieri e due operatori socio sanitari dell’ospedale di Imperia sono stati aggrediti e feriti da tre pazienti psichiatrici all’interno del reparto dei servizi psichiatrici di diagnosi e cura. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine per riportare alla calma la situazione. I sei infermieri e i due operatori sanitari feriti hanno dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso. Il medico ha invece riportato ferite lievi.

Tutto ha avuto inizio, durante il cambio turno, quando un paziente sudanese, fomentato da uno italiano – che lo scorso fine settimana aveva tentato
il suicidio in ospedale, salendo su un ponteggio e minacciando di lanciarsi nel vuoto – ha cominciato a dare in escandescenze. Il personale sanitario è intervenuto per cercare di riportare la calma, ma è stato a sua volta aggredito.

Un terzo paziente, approfittando della situazione, ha allagato il reparto con un idrante e sfondato un vetro a colpi di sediate. Infermieri e operatori hanno fatto ricorso alle cure del pronto soccorso, mentre un medico ha riportato ferite lievi. L’azienda sanitaria esprime solidarietà al personale rimasto coinvolto con l’augurio di pronta guarigione. Dei tre aggressori, tutti sotto i 30 anni, due sono al momento sedati mentre il terzo risulta monitorato. Il reparto è stato ripristinato e una stanza, quella dov’è stato rotto il vetro, risulta inutilizzabile.

L’ALTO ADIGE HA GIÀ DETTO ADDIO ALLA MASCHERINA: DA OGGI SOLO AL CHIUSO

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here