Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Il 10 giugno è prevista a Piazza del Popolo una manifestazione unitaria promossa da “Riprendiamoci la nostra dignità”, abbiamo sentito ai microfoni di Non è la Radio la voce di Simona, una dei promotori della manifestazione di protesta

GUARDA IL PODCAST

LEGGI L’INTERVISTA

Ciao Simona, benvenuta a Fatece caso

Grazie a voi che fate caso a noi

Noi facciamo caso a tutto, a tante cose, belle e brutte, come questa che è una cosa bella ma che scaturisce da una cosa brutta che non è il Coronavirus ma frutto di chi ha gestito questa pratica

Scaturisce da tutto il sistema che ci governa e che ci ha portato alla fame, siamo tutti vittime di questo sporco sistema corrotto, basta pensare alla scarcerazione dei boss mafiosi che hanno ucciso Falcone e Borsellino, liberati appositamente per fermare il popolo che strava iniziando a ribellarsi

Dici che c’è una sorta di accordo per far tranquillizzare la gente in cambio di scarcerazioni?

Sto dicendo questo e lo affermo perchè è avvenuto proprio in un momento in cui il popolo stava iniziando ad alzare la voce, a creare una sorta di ribellione. Dobbiamo essere tutti uniti per chiedere i nostri diritti e a far splendere il nostro paese, invidiato dal mondo. Ci hanno ridotto a essere schiavi, ci hanno tolto la dignità, ci hanno tolto la libertà, è giunto il momento di dare voce al popolo che si sta unendo, sta creando un movimento popolare come il nostro che si chiama “Riprendiamoci la nostra dignità

A scanso di equivoci, sto guardando il vostro manifesto in cui c’è un’icona con scritto “Marcia su Roma”

Ti spiego subito, è giusto spiegarlo, noi siamo nati casualmente con un video del nostro leader rappresentante Ciccio Della Magna, e abbiamo visto che le persone rispondevano e ci chiedevano di unirci e tra gli slogan c’era “facciamo questa marcia su Roma”, è un logo che è nato al momento ma ora non c’è nemmeno più sulla nostra pagina, noi siamo completamente apartitici. Siamo stati contattati da partiti ma noi ci vogliamo differenziare, siamo la voce del popolo, non del governo

Quando avete iniziato a manifestare?

Noi abbiamo fatto una manifestazione a Montecitorio il 30 maggio, siamo stati il primo gruppo di cui si è parlato ma ci hanno fatto parlare per vandali e violenti che sono andati contro le forze dell’ordine ma abbiamo fatto dei video in cui si vede che abbiamo fatto una manifestazione pacifica, siamo gente del popolo, non vogliamo creare disordine alla città e a chi lavora, siamo artigiani, siamo esercenti, abbiamo partite IVA, siamo operai.

Quindi non scendete in piazza per divertirvi, come leggo sui social

Ma guarda, ci hanno detto di tutto e di più, io sono dell’idea che “male o bene, purchè se ne parli”, possono dire quello che vogliono ma la voce del popolo è quella che parla, io non ho avuto alcuna denuncia, non sono stata identificata, tutte le persone che sono state con noi si sono comportate benissimo, noi non siamo contro le forze dell’ordine, noi siamo contro il sistema che è sopra le forze dell’ordine

Voi chiedete le dimissioni del Governo?

Noi chiediamo le dimissioni immediate, ieri è stato firmato il MES, ci porteranno a stare peggio della Grecia, bambini che a settembre dovranno indossare le mascherine durante le ore di lezione e se un bambino starà male non saranno avvisate le famiglie ma sarà chiamato il 118

Dopo due mesi di lockdown non è cambiato nulla, questa famosa potenza di fuoco che non si è vista, mascherine introvabili, un’app Immuni inutile, numeri sparati a caso

Ma loro giocano su questi numeri sparati a caso, ricordiamo anche morti di altre patologie che sono stati certificati come morti di Covid…

Parlo da cittadina. La mia voce è la voce del coro di un popolo che si sta unendo. Con noi di “Riprendiamoci la nostra dignità” si stanno unendo moltissimi gruppi apartitici, noi mercoledì 10 giugno scenderemo a Piazza del Popolo alle ore 9:00, sarà presente anche Ciccio Della Magna e noi saremo tutti uniti. 

Ieri Conte ha anche anticipato che a breve farà un’ordinanza per interrompere le manifestazioni

Eh sì perchè iniziano a essere un po’ troppe queste manifestazioni, ma non credi però che siano un po’ troppe le sigle che scendono in piazza in questo periodo, magari una manifestazione unitaria potrebbe essere più efficace

Il nostro intento è proprio quello, è vero che ci sono molte manifestazioni, la nostra del 30 ha fatto parecchio rumore, poi a Roma ci sono state diverse manifestazioni e noi siamo stati contattati da molti, per questo io spero che il 10 giugno ci siano tutti insieme a noi, abbiamo tutti lo stesso obiettivo, la libertà, ci hanno rinchiuso in casa con i buoni spesa.

Vogliamo parlare dei vaccini? C’è un sistema corrotto a livello mondiale, in TV non diranno mai che le case farmaceutiche fanno guadagnare tutti, la realtà è molto più ampia ma noi nel nostro piccolo cerchiamo di dar voce, quindi invito tutto il popolo italiano il 10 giugno a Piazza del Popolo.

Segui il Movimento “Riprendiamoci la nostra dignità”

LEGGI ANCHE: MELUZZI “L’OMS E’ UNA SOCIETA’ PRIVATA FINANZIATA DA BILL GATES”

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

 

 

krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here