Roberto Corsetto Lega
MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Sarai il prossimo sindaco di Magliano?

“Sto correndo come sindaco di Magliano Sabino e corro per vincere. Magliano ha avuto un’amministrazione che ha fatto poco o nulla, anzi ha fatto danni. Sono stati isolati politicamente perché le piccole liste civiche non hanno collegamenti con le altre istituzioni. Il nostro compito è portare come Lega, una forza nazionale che posso portare le esigenze dei Maglianesi sia alla Regione Lazio che in Parlamento. Siamo una forza strutturale”

Sono arrivate critiche perché ti candidi sindaco ma non sei di Magliano ma di Roma…

“Sono Romano ma sono legato a questa splendida città da un vincolo familiare che è molto stretto. Quando si va dal dottore, non scegliamo da dove proviene, ma se è bravo a risolvere il problema che abbiamo

Quali sono i problemi di Magliano e quali le Soluzioni?

“Magliano ha un problema di spopolamento, le giovani coppie o sono pendolari, o emigrano in altre città italiane o addirittura all’estero. Abbiamo bisogno di riportare lavoro in questa Città. Abbiamo un progetto molto ambizioso, “Magliano Valle” , circa 10 milioni di macchine l’anno ci passano sotto il naso percorrendo la Roma Firenze. Non abbiamo creato però in questi anni attrattive che consentano anche allo 0,01% di queste persone di fermarsi a Magliano. Se ci riuscissimo ne beneficerebbe tutto il territorio. Vanno costruiti ed edificati centri attrattivi a valle di Magliano”

Quale sarà il primo provvedimento che prenderai se vincerai le elezioni?

“Dobbiamo intervenire per aiutare i commercianti del centro storico, abbatteremo le gabelle Comunali, Tassa sui rifiuti e IMU. Non solo, sposteremo il mercato del Sabato in Centro e aboliremo i varchi

Ieri la notizia che il segretario del PCI di Livorno si è candidato con la Lega. Il partito di Salvini può puntare anche a voti di sinistra?

Sono molto contento di questa notizia, la lega è una forza post- ideologico, possiamo recuperare voti anche da sinistra. A Roma abbiamo aperto una sede a due passi dalla storica sezione del PCI dove era tesserato Berlinguer, molte persone da quella sezione del PD vengono da me e si vogliono iscrivere alla Lega. Il comunismo delle origini in Italia difendeva il popolo e così oggi la Lega, anche in Europa dove la sovranità italiana è stata troppe volte schiacciata dai burocrati di Bruxelles”

Ascolta l’audio integrale:

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here