BUS ATAC
MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab
 E’ stato dichiarato “inammissibile per difetto di legittimazione dei ricorrenti” il ricorso con il quale il deputato Radicale, Riccardo Magi, e il consigliere regionale Radicale, Alessandro Capriccioli (entrambi quali rappresentanti del Comitato promotore ‘Mobilitiamo Roma’), impugnavano la delibera dell’Assemblea capitolina del gennaio 2018 recante la “Proroga dell’affidamento alla società Atac del servizio di trasporto pubblico locale di superficie, del servizio di gestione della rete delle rivendite e di commercializzazione dei titoli di viaggio, nonché del servizio di esazione e di controllo dei titoli di viaggio relativi alle linee della rete periferica esternalizzata” per il periodo 4 dicembre 2019-3 dicembre 2021.

L’ha deciso con sentenza il Tar del Lazio

Accanto a Magi e Capriccioli, nella qualità di ricorrenti, figuravano anche l’Associazione Aduc Lazio e l’Associazione Primo Consumo.
Si erano rivolti ai giudici, assumendo – ne dà conto il Tar in sentenza – di essere direttamente colpiti dal provvedimento “nella loro qualità di promotori della proposta di consultazione referendaria e di associazioni per la tutela dei consumatori e sostenitori della stessa”; consultazione referendaria sul destino di Atac che si è svolta nel novembre 2018.
Per i giudici è “evidente che nel caso di specie non ricorrono in capo a nessuno dei ricorrenti i presupposti perché possa essere loro riconosciuta la legittimazione a agire”. Una volta espletata la consultazione referendari, infatti, “non sussiste più alcuna legittimazione degli odierni ricorrenti a impugnare la delibera di Roma Capitale che ha disposto la proroga dell’affidamento alla società Atac. del servizio di trasporto pubblico locale di superficie e delle ulteriori attività connesse, non trovandosi gli stessi in una situazione differenziata rispetto al resto della collettività e non potendosi loro riconoscere l’effettiva attitudine a rappresentare una determinata categoria organizzata, cioè vale a dire a renderli enti esponenziali di interessi collettivi di un gruppo non occasionale”
MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here