Virginia Raggi
Virginia Raggi

Secondo quanto riporta il Corriere, ora la Raggi è solo formalmente un’esponente di quei 5 Stelle che, con lei, volevano cambiare la Capitale. “Dovere del Movimento è sostenere il sindaco di Roma e far capire a tutti chi è che vuole il male della Capitale per sporchi giochi politici“, ha sentenziato Alessandro Di Battista, sempre più in rotta con il leader Luigi Di Maio.

Tutti, ma dico tutti, si sono messi in testa di buttarla giù“, ha tuonato Di Battista. Tra loro, anche i 5Stelle?

Come spiega il quotidiano, il punto di rottura dei rapporti tra la Raggi e i pentastellati sembra essere stato Casal Bruciato. Quando a inizio maggio la Raggi aveva manifestato la sua solidarietà alla famiglia rom contestata da Casa Pound, si aspettava la vicinanza dei 5Stelle. Ma così non è stato. In versione leghista, Di Maio: “Prima si aiutano i romani, gli italiani, poi tutti gli altri“.

Io con questi ho chiuso“, ha poi sussurrato il sindaco ai consiglieri più fidati. Strade separate, divorzio in corso. E a farne le spese sono i cittadini di una Capitale sempre più nel caos.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here