piedi

Sapete qual è l’etimologia di piedipiatti? Pare sia un vocabolo di origine anglosassone, utilizzato specialmente nei romanzi gialli, che va ad indicare i poliziotti. In passato era un nomignolo con cui ci sii riferiva in particolare a chi, avendo i piedi piatti, non poteva entrare nell’esercito e dunque ripiegava sulla polizia. Che altre curiosità su questi meravigliosi arti?

Piedi non solo umani

Proprio così! A quanto pare l’essere umano non è l’unico a possedere due piedi. Il primo “esemplare” di questo arto potrebbe risalire ad un mollusco, dato che questi abitano la terra da 540 milioni di anni e molte specie, evolvendosi, hanno svilupato arti simili ai nostri.

Senza arco da bambini

Perché fino a 2 o 3 anni, i piedi dei bambini sono semplicemente paffuti? Semplicemente perché l’arco plantare ancora non si è sviluppato!

Quante ossa?

Per portare tutto il peso del corpo, i piedi sono senza dubbio tra le parti del corpo più complesse dal punto di vista anatomico. Un solo piede ha infatti ben 26 ossa, 107 legamenti, 33 articolazioni e 19 muscoli. Mica male!

piedi

Feticismo dei piedi

Il piede è la parte del corpo più “feticizzata” dopo i genitali. Quasi la metà del feticismo infatti si concentrerebbe sui piedi. Una passione condivisa da Casanova e Andy Warhol.
Alcuni, come Freud, spiegavano questo feticismo poiché la forma del piede è simile a quella fallica. Vilayanaur Ramachandran afferma che la passione per i piedi nasce dal fatto che i piedi e i genitali occupano aree adiacenti della corteccia somatosensoriale del cervello. Quindi creerebbe un “incrocio di collegamenti neurali” che darebbe l’idea al nostro cervello di un piede sessualmente appetibile.
Altre teorie affermano che questo feticismo potrebbe dipendere dall’assenza di pericolosità del piede per quanto riguarda le malattie sessuali, poiché più sicuri dei genitali.

È anche un’unità di misura. 

Come molti sanno, nei paesi anglosassoni il piede è un’unità di misura che corrisponde ai nostri 30,48 cm. Quindi per fare un metro, ci vogliono circa 3 piedi. Al tempo dei romani, un piede equivaleva a poco meno: 29,64 cm. Tuttavia, è un’unità di misura sempre più in disuso, sostituita dal metro, l’unità lineare di base del sistema metrico.

Secondo alcuni storici, fu Enrico I d’Inghilterra a standardizzare il piede come unità di misura (parliamo del 1100).

Puzza, puzza, puzza, che puzza!

Quante volte i piedi sono stati la causa di quell’odorino non proprio gradevole che ha fatto tappare il naso a tutti nella stanza?
Le ghiandole del sudore che si trovano nei nostri piedi sono le più attive del nostro corpo. L’attività fisica, il caldo o semplicemente il camminare ci fanno sudare di più. E i batteri che amano il sudore producono sostanze dall’odore sgradevole.

Piedi grandi fanno pene grande?

Nel 1993, due medici canadesi hanno misurato l’altezza, la dimensione del piede e la lunghezza del pene di più di 60 uomini trovando un legame piuttosto debole tra le 3 misure. La teoria è stata confermata anche dieci anni dopo, in uno studio dell’University College Hospital di Londra fatto su 104 uomini.

Federica Fiordalice

Ti potrebbe interessare… 50 interventi per diventare una vampira

Fonte: Focus.it

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here