MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Ormai non è più un mistero. Se all’esterno della nostre mura domestiche l’inquinamento atmosferico, le polveri sottili e il traffico intenso sono fonte di preoccupazione per la nostra salute, adesso siamo consapevoli di altre forme di inquinamento che, ironia della sorte, hanno origine proprio all’interno delle nostre case. Basta nominare termini inusuali come formalmeidexilene, toluene, tricloroetilene per iniziare a farci temere il peggio.

Non viviamo nella baita di Heidi ed è quindi inevitabile che sostanze poco salutari come vernici, solventi, cosmetici e prodotti per la pulizia della casa, in qualche modo, liberino gas dannosi per la salute. La soluzione? Usare solo prodotti naturali. Ma se ancora non sei pronto a liberarti (quasi) di tutto, e vorrei trovare chi è in grado di farlo, puoi cercare aiuto e conforto nelle piante antismog da tenere in appartamento. Sono belle, a volte anche facili da curare e soprattutto, sono in grado di purificare l’aria.

Anche conosciuta come Rododendro per il profumo di rosa emanato dal suo legno (dal greco rhodos che significa “rosa” e dendron “albero”), l’Azalea indica è nota per essere attiva contro i gas chimici e quindi ottima per purificare l’aria. Fiorisce dall’inizio dell’inverno fino a primavera. Se puoi collocala in un ambiente luminoso, ma senza esporla direttamente al sole. Fai anche attenzione all’acqua che usi per annaffiarla: non deve essere troppo dura.

Il Pothos neutralizza il monossido di carbonio, lo xilene, il benzene e il toluene, spesso presenti in smalti, vernici e colle solventi utilizzati anche nell’ambiente domestico. Questa pianta vive benissimo in un vaso non troppo grande, con terriccio universale, a una temperatura superiore ai 12 °C e in una posizione luminosa.

Il Filodendro è un rampicante in grado di neutralizzare composti di metalli, solventi organici e formaldeide, quest’ultima inserita nell’elenco delle sostanze cancerogere per l’uomo dall’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC) . Per assicurare una buona crescita al Filodendro, bisognerebbe fornirgli un supporto per lasciarlo libero di attorcigliarsi, anche se, tenendolo in casa, non è sempre fattibile! Ricordati che questa pianta deve avere il terreno sempre umido.

E’ una pianta da interno, con la qualità di essere sempreverde, in grado di assorbire lo xilene e il toluene, gas solitamente rilasciati da solventi e pitture nocive. La Dieffenbachia ama molto il clima caldo umido e deve stare in una posizione della casa esposta alla luce solare. Una pianta molto bella ed elegante che si contraddistingue per il fusto robusto e dritto e le grandi foglie ovali dal colore verde più o meno intenso e diversamente screziate a seconda della specie e della varietà.

La Dracena ha lunghe foglie verdi, spesso variegate con delle strisce rosse, E’ un’altra pianta da interno antismog perchè pulisce l’aria in modo naturale con un’azione diretta contro la formalmeide, il benzolo, lo xilene, il benzene e il tricloroetilene. È una pianta resistente: non teme la vicinanza a termosifoni, gli spifferi d’aria fredda o la scarsa luce. Non innaffiarla troppo e posizionala in una zona luminosa della casa, ma non alla luce diretta del sole. E se a casa hai un amico a quattrozampe, fai molta attenzione perchè la dracena per gli animali è tossica.

La Beaucarnea recurvata è conosciuta anche come pianta mangiafumo perchè ha davvero la capacità di assorbire i gas e i fumi nocivi per la salute, senza fortunatamente subirne gli effetti negativi. In particolare questa pianta agisce contro il fumo di sigaretta (e anche della pipa) e altre sostanze pericolose come monossido di carbonio, xilene, toluene e formaldeide. La Beaucarnea recurvata è una pianta proveniente dal Messico e solo nella sua terra originaria riesce a raggiungere anche i 9 metri di altezza. Perfetta da tenere in appartamento, richiede una temperatura mite durante l’inverno.

Il Ficus è una delle piante che più spesso si trovano in appartamenti e uffici. Facile da curare e dall’aspetto molto gradevole, il Ficus è in grado di depurare l’aria da tossine e agenti inquinanti: agisce, infatti, contro il fumo di sigaretta, contro il benzene rilasciato dal traffico urbano e contro la formaldeide presente in colle, pesticidi, detergenti per la casa. Averne uno in casa è un’ottima idea!

L’Areca palmata è una pianta ornamentale in grado di assorbire le sostanze inquinanti attraverso le radici e le foglie e così facendo, elimina i vapori generati da sostanze nocive come lo xilene, la formaldeide, il benzene e l’ammoniaca; allo stesso tempo l’Areca palmata garantisce un notevole apporto di vapore acqueo (può arrivare un litro nell’arco delle 24 ore), ideale quindi per gli ambienti secchi o dove viene fatto un notevole utilizzo di aria condizionata.

 

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here