Quali notizie da Berlino sulle elezioni in Serbia? – Elezioni 2023

“Le recenti elezioni in Serbia sembrano essere state manipolate. “Ci aspettiamo un'indagine indipendente”, hanno detto insieme i deputati dei partiti tedeschi al governo, mentre i membri dell'opposizione al Bundestag la vedono in modo leggermente diverso.

Gli osservatori delle elezioni parlamentari e locali in Serbia hanno annunciato durante la seduta della commissione europea del Bundestag tedesco un'inchiesta dettagliata sulle irregolarità elettorali.

Nell'interesse tedesco ed europeo la “massiccia frode elettorale” dovrebbe essere indagata da una missione internazionale indipendente di monitoraggio dell'Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (OSCE), ha dichiarato Viola von Kramon ai Verdi tedeschi europei. Parlamento. Dopo la seduta della commissione del Bundestag ha partecipato anche al dibattito sulla Serbia al Parlamento europeo.

Il deputato verde del Bundestag è stato osservatore alle elezioni in Serbia. Boris Mijadovic ha parlato davanti alla commissione parlamentare tedesca degli attacchi contro i visitatori internazionali. Ha descritto le elezioni come non libere e giuste. Il regno del presidente Aleksandar Vučić è stato grandioso, dice Mijatović, mentre il controllo delle liste elettorali era necessario ma non effettuato dalla magistratura serba. Il deputato verde ha ricordato che la missione internazionale può funzionare, ma su invito dello Stato, in questo caso della Serbia.

Linea: “Abuso sistematico delle istituzioni e delle leggi”

Raza Nedeljkov, direttore del progetto dell'organizzazione non governativa di Belgrado Crta (Centro per la ricerca, la trasparenza e la responsabilità), ha parlato davanti al panel del Bundestag. Si è dichiarato favorevole alla ripetizione delle elezioni, ma anche a favore del perseguimento penale di violazioni documentate.

Come riporta il servizio stampa del Bundestag nel rapporto della seduta della Commissione europea, l'organismo Crta nell'indagine preliminare ha accertato tra l'altro che il Partito progressista serbo (SNS) al governo del presidente Vučić godeva di vantaggi ingiusti. Nedeljkov ha detto ai delegati che il SNS ha trascorso in televisione l'85% in più rispetto ai partiti dell'opposizione.

READ  MI - La voce del popolo: Terrore incessante contro i serbi del Kosovo, alleati di SNS e SPS - Politica
Foto: BETAPHOTO/BRANISLAV BOZIC

Lui dice che è stata esercitata una forte pressione sugli elettori e sui membri della pubblica amministrazione, e persone da tutta la Serbia e dai paesi vicini sono state portate a Belgrado per votare alle elezioni locali. A molti di loro, come spiega, sono state assegnate residenze sbagliate, spesso inesistenti. Nedeljkov ha valutato questo come un “abuso sistematico delle istituzioni e delle leggi statali” e ha concluso: “Se le elezioni potessero cambiare qualcosa in Serbia, le elezioni lì sarebbero state vietate già da tempo”.

Scheider: “Tide of Contempt” del pubblico

Andreas Schieder del Partito socialdemocratico austriaco (SPÖ), osservatore elettorale, è intervenuto davanti alla commissione parlamentare tedesca. Dopo la pubblicazione del rapporto preliminare da parte degli osservatori internazionali, ha detto che lui e i suoi colleghi sono stati pesantemente aggrediti e accusati di mentire. Ci fu un'ondata di calunnie.

Per questo motivo, secondo Sider, l'Unione europea deve aumentare la pressione sulla leadership serba e non agire come se la situazione fosse normale.

Il rappresentante dell'opposizione Unione cristiano-democratica (CDU) al Bundestag, Gunter Krichbaum, ha invece espresso la sua sorpresa per il fatto che si possa votare più di una volta, anche se ogni cittadino serbo ha la propria identità, secondo Nedeljko. NO. Ha inoltre osservato che è significativo che finora l’UE e gli USA non abbiano reagito.

Krichbaum: Chi sono i donatori della Crta?

Il deputato della CDU Krichbaum ha detto di non aver mai visto un quadro diverso della situazione e ha poi chiesto chi fossero i donatori della Crta. Nedeljkov ha spiegato che la sua organizzazione è imparziale e monitora le elezioni secondo le regole e gli standard internazionali, con finanziamenti da Gran Bretagna, Stati Uniti e Svezia.

READ  Segnali di pericolo a cui prestare attenzione, uno molto importante! (fotografia)

Quando An-Verushka Juris, deputato del partito liberale al governo (FDP), ha chiesto in che misura Crta subisse pressioni per modificare il suo rapporto, Nedeljkov ha risposto che i media serbi cercano di minimizzare i primi risultati dell'indagine della sua organizzazione. .

Harald Wegel dell'Alternativa per la Germania (AfD) ha parlato di “specificità regionali”, ma anche di problemi con le elezioni serbe. Secondo lui però la violenza è arrivata soprattutto dall'opposizione e alle elezioni c'era un'alternativa al partito di governo SNS. Il fatto che i partiti dell'opposizione abbiano un accesso limitato ai media statali gli ricorda “certe condizioni in Germania”, come ha detto.

Andrej Hunko, deputato indipendente del Bundestag, ha valutato la revisione delle liste elettorali da parte dell'UE come una “procedura difficile”. Egli ritiene che tale compito dovrebbe essere responsabilità dell'istituzione centrale dell'OSCE per i diritti umani, l'Ufficio per le istituzioni democratiche e i diritti umani (OHDIR).

I partiti al governo tedeschi vogliono un'indagine indipendente

Dopo la seduta del Comitato europeo del Bundestag i tre rappresentanti dei partiti tedeschi al potere hanno rilasciato una dichiarazione congiunta nella quale hanno valutato che “dalle interpretazioni degli osservatori emerge chiaramente che lo sviluppo degli eventi in Serbia va nella direzione sbagliata. ” Christian Petri (SPD), Chantal Kopf (Verdi) e Thomas Hacker (FDP) hanno firmato la petizione dal titolo “La manipolazione elettorale in Serbia deve avere delle conseguenze”.

“È tempo che la Commissione europea dia un nome ai deficit democratici della Serbia e riconsideri il modo in cui tratta i suoi leader politici”, credono. Ci aspettiamo un'indagine indipendente e un chiarimento su tutte le accuse”, hanno affermato i parlamentari.

READ  La moglie di Sinisa Mihajlovic crolla davanti alle telecamere! Pianse, le lacrime le rigavano il viso

“Le elezioni dovrebbero essere ripetute a Belgrado”

La dichiarazione congiunta valuta le osservazioni più importanti di Belgrado: “Nelle elezioni per il parlamento cittadino, l'opposizione aveva una reale possibilità di vittoria”. A quanto pare, per questo motivo, sono state portate nella capitale per votare persone provenienti da altre parti del Paese, anche dai paesi vicini. Per dargli consistenza giuridica, sono stati registrati in alcune strane abitazioni, compresi edifici inabitabili e case abbandonate.”

Per questo i deputati tedeschi dubitano che il risultato elettorale corrisponda alla vera volontà degli elettori: “In questo caso bisognerebbe ripetere le elezioni per l'assemblea della città di Belgrado”, hanno sottolineato le dichiarazioni dei deputati. I partiti tedeschi al potere.

Quali notizie da Berlino sulle elezioni in Serbia?  1

Seguici sul nostro Facebook Instagram Pagina, ma altro ancora Twitter ordine sottoscrivi Versione PDF del quotidiano Thanas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *