Marco Cacciatore, consigliere regionale del Movimento 5 stelle, nonché Presidente della Commissione di politiche abitative, rifiuti ed Urbanistica è intervenuto per chiarire la faccenda.

Il minimo comune denominatore della discussione è stata la totale assenza di pianificazione negli anni, anche precedenti alle ultime due legislature di Zingaretti. La mancata riforma degli impianti normativi e dei piani impedisce che l’interesse privato si incontri con quello pubblico.

I problemi si cui se ne parla oggi, ma che sono presenti da anni, sono relativi al sistema di edilizia residenziale popolare di Roma, non strettamente attinenti però alle competenze della Regione, la quale è ferma a causa del commissariamento che impedisce allo stesso Presidente di commissione ed alla politica di avere potere in tal senso, badando piuttosto all’ordinaria amministrazione.

Si è discusso anche della situazione interna alla maggioranza in Regione che Cacciatore ha ironicamente messo in discussione “Quale maggioranza?” denunciato una vera e propria falsa maggioranza, retta per lo più da due elementi ex-centrodestra tramite un “Patto d’aula” ribattezzato ironicamente come “Pacco d’aula”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here