[PODCAST] Sabrina Soster, Mamma corraggio di Latina ” Mi hanno portato via mia figlia, per il sistema degli affidi un guadagno di 9000 euro al mese “

Sabrina Soster, mamma coraggio di Latina. Grazie alle sue denunce indagata una religiosa nella precedente struttura dove era tenuta Ylenia. La Denuncia della Scuola, Il tribunale che cede agli assistenti sociali e poi l'inizio del calvario.

Sabrina Soster, ci vuole molto coraggio per combattere questa battaglia, è una guerra di logoramento contro un sistema? 

Combatto da mamma, ma anche da cittadina. Avevo conoscenza di questi episodi, mai avrei potuto pensare succedesse a me. Se vivi di onestà non te lo aspetti

Casi lontani da Bibbiano e dalle Val d’Enza, succedono in tutta Italia?

Io sono di Latina ed i presupposti che ho visto negli altri sono gli stessi. La conflittualità tra i genitori e poi uno stato economico che si aggrava proprio perché magari ci si separa. Io sono la mamma di Ylenia, il papà ha preso la decisione di andare via con un’ altra donna. nessun problema ma lui doveva prendersi le sue responsabilità. Dopo pochi mesi ho dovuto fare denuncia per violazione degli obblighi familiari. Lo stato lo obbliga ad un mantenimento, ma di quest’obbligo al mio ex marito non è interessato nulla.

 

Ma le istituzioni ti aiutano?

Non ci tutelano. Noi facciamo le denunce, ma non sappiamo che poi queste denunce passano agli assistenti sociali. dovrebbero aiutarci invece ci aiutano per la discesa. Io oggi li chiamo assistenti a delinquere. Mi sono rimboccata le maniche e sono andata a lavorare. Ilenia ha un’insufficienza cardiaca dalla nascita. Quando Ilenia andava alla scuola materna non ho mai avuto nessun problema. Nel 2018 Passata alle elementari, in Prima, inizia il calvario.

Cosa è Successo a tua figlia Ylenia?

Appena l’insegnate alza la voce, Ilenia scappa dalla classe impaurita. Mi sono rivolta ad una pediatra e ho fatto fare dei test per autismo. Visite private, pagate da me. Mia figlia ha ricevuto anche uno schiaffo in faccia una volta, ma non è stata creduta. Quando ci sono dei bambini particolari le scuole dovrebbero essere preparate per gestirle, anche se basterebbe la pazienza e non una laurea in Neuropsichiatria. Niente da fare, la scuola chiama gli assistenti sociali nel 2018.

E per questo te l’hanno portata via?

Per farla breve io ho preso una denuncia per interruzione di pubblico servizio dalla scuola. Quando la procura mi ha notificato il provvedimento mi sono dovuta licenziare e sono stata seduta fuori dalla scuola per poter intervenire e il pomeriggio facevo lezione a mia figlia per farla rimanere al passo con i compagni. L’insegnante di sostegno non l’hanno trovata, anche se abbiamo fatto richiesta.  Abbiamo fatto richiesta anche di poter avere un’impiegato comunale, che potesse aiutarla, niente. Sono stati otto mesi di silenzio e poi me l’hanno portata via. Una volta finita la lezione lei voleva finire di scrivere, un’insegnate le ha strappato il quadernone da sotto il braccio e Ilenia per reazione le ha tirato in faccia un quadernone. La stessa insegnante ha chiamato la polizia proprio per denunciare mia figlia e farla allontanare da scuola. Invece di lavorare per aiutarmi hanno lavorato per portare via Ilenia dalla Mamma.

Ci sono altri casi a Latina?

Certo Ylenia non è l’unico caso a latina. Stanno facendo una “crociata” su tutti bambini affetti da psicopatologie. Una vera e propria pesca. Perché dai bambini che hanno questi problemi ci guadagnano tutti. Su mia figlia le case famiglie ci guadagnano 9000 euro al mese. Cosa pensate possa interessare agli assistenti sociali se mia figlia è lontana dalla mamma? 

E il Tribunale cosa sta facendo?  Hai Fatto delle Denunce? 

Hanno fatto 6 udienze solo tra assistenti sociali e giudici. Diverse volte i giudici hanno rigettato, poi si sono arresi agli assistenti sociali. Il 6 maggio l’hanno portata prima a Frosinone in una struttura che è stata già attenzionata dalla Procura. Ilenia il 13 agosto aveva dei segni di mordi sulle braccia. Allora mi sono seduta nuovamente sulla panchina di fronte all’istituto per protesta e per far capire ad Ilenia  La suora è ancora nella struttura ma adesso ha un fascicolo aperto per maltrattamenti. Ora mia figlia non so dove sia, mentre la suora è ancora lì.

Adesso dove si trova Ylenia? E che cosa sta facendo per vincere questa battaglia?

Se ognuno di noi genitori si mettesse davanti ai portoni delle case famiglia a protestare ce li riprenderemmo tutti. Le dinamiche che avvengono a Latina avvengono in tutt’Italia. Il sistema ha complicità ovunque, mi minacciano per farmi tacere, ma io non sto zitta. Si andassero a cercare un lavoro che non distrugge le famiglie! E’ inutile che il Vescovo mi assicuri di aver richiamato la suora, ed il Sindaco mi prometta di controllare. Servono misure forti. Se scopro dove tengono chiusa mi figlia mi piazzerò di nuovo davanti la nuova Casa Famiglia. 

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here