MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

La strategia del caos e della paura messa in campo dai governi come strumento di controllo, partendo dal caso più recente delle rivolte popolari in Cile.

La psicologia sociale a partire dagli anni ’50 si è dedicata ad un esperimento volto a studiare l’interazione tra gruppi. Lo psicologo Muzafer Sherif aveva creato un situazione sperimentale chiamata “la caverna dei ladri” in cui, tra due gruppi di ragazzi, veniva alimentata una rivalità tramite una serie di gare decise dal team di psicologi. Le ostilità tra i due gruppi aumentavano come pure aumentava la solidarietà tra i membri di uno stesso gruppo. Sherif definì quindi il conflitto tra gruppi come causato da situazioni di competizione per risorse limitate.
La situazione cilena sembra un riflesso, purtroppo molto reale, di questa situazione sperimentale: le
fortissime diseguaglianze sociali ed economiche, accentuate da alcuni provvedimenti presi dal
governo negli ultimi mesi, hanno portato a scontri sempre più violenti nelle strade.

Ascolta l’intervento integrale della Psicologa Giulia Piccioni, sul tema della paura come strumento di controllo dei governi sulla popolazione.

Potrebbe interessarti anche Podcast – Entriamo nella mente del Joker con la psicologa

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here