Gianluca LAnzi
MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Gianluca Lanzi, coordinatore del PD del Municipio Roma XI si prepara alle elezioni di Maggio 2020. Infatti, dopo che la Giunta precedente (5 Stelle)  ha perso la maggioranza in consiglio municipale si dovranno svolgere le elezioni che saranno un test molto importante per testare il polso dei Romani

 

PODCAST

 

 

Gianluca Lanzi, voi avete contribuito per cacciare i 5 stelle dal Municipio ed oggi invece governate insieme in parlamento. Come ce lo spieghi?

Il livello nazionale e quello locale sono due cose differenti. noi abbiamo combattuto la cattiva amministrazione della Giunta Torelli. C’erano troppi problemi da risolvere e molti dei consiglieri dei 5 Stelle hanno abbandonato la maggioranza e sono passati all’opposizione proprio per questo motivo.  Nel governo della città i 5 stelle pagano la loro ineseperienza. Succede a Roma e succede a Torino. Mentre a Milano, dove governa il PD abbiamo una visone diversa della città e rispettiamo le esigenze dei cittadini. Vogliamo farlo anche in Municipio Roma XI. Abbiamo bisogno di progetti a lungo termine che non durino solo per una consiliatura ma pensino alle prossime generazioni.

Nei prossimi anni affronteremo 3 giubilei, l’ulitima volta le giunte di centro sinistra sfruttarono quell’evento proprio per ridisegnare Roma?

Io ho iniziato a fare politica nel 2008, ma ricordo il clima di quelle giunte. Roma era la città più bella del mondo. Parlo da cittadino, 30 anni di propaganda di “Roma Ladrona” hanno procurato un effetto di “Anti-Romanismo” trasversale tra le forze politiche. Roma ha bisogno di quei poteri, quei fondi e quelle risorse che servono ad una Capitale. una capitale più forte fa un Paese più Forte. 

Quando ci saranno le elezioni?

A norma di legge le elezioni dovranno tenersi tra il 15 di aprile e il 15 di giugno dell’anno successivo alla sfiducia. Quindi nel 2020. Avranno una valenza nazionale e dobbiamo prepararci bene. 

Come si sta preparando il Partito Democratico?

Noi stiamo seguendo le indicazioni di Nicola Zingaretti, stiamo allargano e aprendo a tutte quelle esperienze civiche che ci sono nella città Non vogliamo una coalizione partitica ma abbiamo la necessità di coinvolgere ed appassionare le tante competenze e professionalità dei cittadini che vorranno impegnarsi per cambiare il volto del nostro municipio. 

Ci sarà anche Italia Viva di Renzi? 

Certamente, le porte sono aperte per tutti. Ci confronteremo con loro. Ho salutato con affetto e con stima chi ha scelto un percorso differente. Il confronto sarà sano e volto alla vittoria del centrosinistra nel nostro Municipio. Questo è l’orizzonte comune

Parliamo di Programmi?

Niente promesse fantasmagoriche, saremo incarica solo un anno. Dobbiamo preparare il futuro del municipio e correggere quegli errori commessi dalla Giunta precedente. Confrontandoci anche con le altre componenti della coalizione. Dobbiamo migliorare i servizi che offriamo ai cittadini renderli più efficienti e migliori per la cittadinanza.   Durante l’estate abbiamo affrontato e risolto il problema di 7 asili nido chiusi per manutenzione agli impianti antincendio. Parecchie famiglie si erano trovate così a non poter mandare i loro bimbi all’asilo a settembre. Abbiamo fatto una proposta diversa di distribuzione ed ha funzionato, risolvere i problemi delle famiglie vuol dire questo. Scendere nel concreto dei problemi e risolverli. 

 

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here