MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

#Bambinistrappati E’ un movimento nazionale autorganizzato che sta girando tutta Italia per difendere i Bambini ed aiutare i Genitori a vincere la loro battaglia con le Istituzioni.

Sara De Ceglia, State costruendo una rete di genitori che possano appoggiarsi l’uno con l’altro per affrontare questa tragedia dell’affido dei loro figli.

Noi ribadiamo il principio che i figli devono stare con i genitori. Abbiamo istituito non solo una squadra di supporto morale e psicologico ma anche legale. Il pregiudizio nei confronti di questi genitori è fortissimo, veniamo additati come genitori inadeguati e la ricaduta psicologica è molto forte. Dobbiamo riuscire a ristabilire una serenità anche se ci hanno strappato un figlio senza un motivazione. E’ una guerra di logoramento e bisogna rimanere lucidi. E’ difficilissimo ma è il primo passo per vincere. 

Alla tragedia di un figlio strappato si aggiunge anche una gogna mediatica e fatta dalle persone che ti conoscono, che rimangono con il dubbio. 

A me è successa la stessa cosa. Ti spingono in una rete diabolica, perché prima ti strappano via il figlio e poi ti ritrovi ad avere a che fare con psicologi e assistenti sociali il cui obbiettivo è quello di mantenerti lontano da tuo figlio perché per loro rappresenta un business. Vediamo delle situazione pregiudizievoli ai limiti della fantascienza oggi ho avuto un incontro con uno dei casi pilota di Bibbiano. Sentire raccontare da loro questo caso infernale mi ha fatto capire l’importanza di questa battaglia. Mia figlia Greta subiva violenza e bullismo nella casa famiglia, alla fine è scappata ed è riuscita a tornare da me, ed ad avvertire i Carabinieri.

Voi siete presenti, vostro malgrado in tutta Italia?

Noi purtroppo siamo presenti in Tutta Italia ed anche all’estero, c’è una situazione poco chiara anche a Nizza. I segni di abusi e psicofarmaci sono presenti ovunque. Sono bambini stanchi esausti dai tira e molla dei servizi sociali e dai loro atteggiamenti.

La scorsa domenica abbiamo fatto una manifestazione con  i #VoceBikers a Ferrara, la prossima saremo nelle Marche. Proseguiamo per informare e far vedere che ormai su questi temi c’è una vigilanza molto alta. Le Regioni più a Rischio sono la Toscana, la Liguria, il Friuli Venezia Giulia. I  giudici e gli assistenti sociali hanno avuto troppa discrezionalità. Abbiamo lanciato #Nonsolobibbiano proprio per questo. 

Ma come c’è finita Greta, tua figlia sul palco di Pontida? 

Sul Palco di Pontida la presenza di mia figlia è stata accidentale. Cerchiamo l’aiuto di tutte le forze politiche. Lo Stato è lontano dal popolo. La magistratura anche.  Qualche giorno prima ero a chiedere a Palazzo Chigi a Conte per chiedere delle commissioni d’inchiesta regionale per avere un punto di riferimento. Nessuno mi ha ascoltata. Io vado dove c’è possibilità e attenzione per far emergere questi casi

Su questo episodio c’è stato il solito sciacallaggio da parte di personaggi in cerca di visibilità come Selvaggia Lucarelli. L’atteggiamento di Selvaggia è sempre quello, prende una persona sconosciuta e la getta in pasto ai suoi follower. Hai qualcosa da dirle? 

Ha dato un boccone amaro in pasto ai social . Perchè se sono arrivata dove sono arrivata, cioè a riavere indietro mia figlia, significa che non sono una persona fragile. Quello che ho dovuto affrontere io nella vita neanche se lo immagina. Lei ha usato la nostra storia per andare contro Salvini. Io non sono una leghista, abbiamo bisogno di scoperchiare il vaso di Pandora con qualsiasi mezzo e ci siamo riusciti. Quindi le dico Grazie. 

 

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here