MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Un uomo accusato di pedofilia è stato torturato e picchiato dai suoi compagni di cella, che dopo essere venuti a conoscenza dei suoi crimini non ci hanno pensato due volte a prenderlo di mira e tormentarlo.

Il 21enne, che si trova nella prigione di HMP Pentoville ( in attesa di condanna definitiva ) ha segregato una ragazza in un appartamento insieme a due complici, successivamente le ha usato violenza per diversi giorni, violentandola e picchiandola.

Una violenza gratuita nei confronti di una ragazzina che deve aver sconvolto anche i suoi compagni di cella, che hanno deciso di vendicare la giovane donna a modo loro.

Il giovane stupratore infatti è stato prima frustato con un cavo elettrico nei bagni del carcere, poi denudato, successivamente percosso con calci e pugni ed infine messo a testa in giù con la testa nel water.

LEGGI ANCHE: Apre un ristorante solo per 7 settimane e guadagna 4 milioni di euro

Misteriosi Segnali dallo spazio – un “fast radio burst” si ripete ogni 16 giorni

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

 

 

 

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here