MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

I militari della compagnia di Oristano hanno arrestato un italiano ritenuto responsabile di traffico di droga. Secondo le indagini scattate alcuni mesi fa, per far arrivare un carico di cocaina in Sardegna l’uomo aveva utilizzato la tecnica dei narcos sudamericani di farsi lanciare la droga da un aereo, da lui stesso pilotato. I carabinieri lo hanno però rintracciato.

A finire in manette è stato Francesco Rizzo 28enne istruttore pilota romano, che ha utilizzato la tenica dei narcos per trasportare 8 chili e mezzo di cocaina purissima in Sardegna. Un carico che, una volta tagliata, sarebbe lievitato fino a 80 kg di droga da smerciare sul mercato per un valore di 8 milioni di euro. Peccato che il lancio è stato fallimentare e il borsone pieno di droga è finito sul tetto di un’abitazione tra Nuraxinieddu e Baratili San Pietro. Da qui è partita l’indagine che si è conclusa ora con l’arresto del pilota pusher.

Da Pescara al tetto d’Europa, che traguardo per Immobile, Insigne e Verratti.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here