Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
Just fit
True Beauty lab

Alfonso Bonafede, Ministro della Giustizia, ha promosso un’azione disciplinare contro la pm che seguì il caso sull’omicidio di Marco Vannini, il giovane ucciso da un colpo di pistola mentre era  a casa della fidanzata Martina Ciontoli, a Ladispoli.

Secondo quanto riportato dal Messaggero, la pm Alessandra D’Amore avrebbe condotto le indagini sulla morte di Marco in maniera superficiale, arrecando un “ingiusto danno ai genitori del ragazzo”.

La pm ha immediatamente chiesto di essere ascoltata nei prossimi giorni per chiarire la sua posizione ed ogni altro aspetto legato alla vicenda.

LEGGI ANCHE: Caso Vannini, un altro colpo di scena

Caso Vannini, il PG : Fu omicidio volontario, riaprire il caso

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

 

 

 

krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here