“Oggi metà della Serbia sentirà che Vučić ha rubato le elezioni”: parte dell'opposizione sulla tattica per la sessione costituzionale dell'Assemblea – Politica

L'obiettivo principale dell'opposizione durante l'odierna sessione costituzionale dell'Assemblea serba è quello di interrogare i cittadini serbi sul furto da parte del regime di Aleksandar Vucic nelle elezioni di dicembre, ha dichiarato a Danas l'Alleanza contro la violenza serba. Come si comporteranno in Parlamento i rappresentanti di quel gruppo politico?

Gli interlocutori di Danas hanno sottolineato che la maggior parte dei cittadini serbi non ha mai sentito parlare di brogli elettorali, dato il blocco dei media e la disponibilità delle informazioni, che per lo più provenivano dalle frequenze nazionali sotto il controllo assoluto del presidente serbo.

– Oggi nel parlamento serbo non succederà niente di speciale, cogliamo l'occasione per dire la verità affinché tutti ci ascoltino, affinché ci ascolti mezza Serbia – Aleksandar Vučić ha rubato le elezioni – Ha detto all'Alba la Serbia dell'Alleanza contro la violenza.

Di che tipo prestazione Lui ha sottolineato la possibilità che l'opposizione si presenti in questa occasione all'opposizione in Parlamento, dove gli interlocutori di Thanas non hanno voluto parlare, e i cittadini che generalmente non hanno alcuna possibilità di sentire la verità. , è molto importante per loro.

– Per il resto non succederà nulla di speciale – hanno detto gli interlocutori della Danas.

Strutturalmente sessione Un mese e mezzo dopo le elezioni di dicembre, l'assemblea serba del regime di Aleksandar Vučić, prevista per oggi, ha segnato una rivolta dell'opposizione, la Coalizione contro la violenza riunita in Serbia, non solo per il furto elettorale, ma anche per la scelta della data della seduta.

Dicono che Aleksandar Vucic abbia accelerato la sessione costituzionale perché teme che giovedì 8 febbraio venga adottata una risoluzione sui brogli elettorali al Parlamento europeo.

READ  Un agricoltore californiano ha dovuto abbattere un gregge di 550.000 polli a causa dell’influenza aviaria.

Da questa risoluzione si prevede che i rappresentanti del Parlamento europeo, che erano tra gli osservatori elettorali in Serbia, esigano un'indagine internazionale, cioè che le elezioni si ripetano prima a Belgrado, ma con condizioni elettorali mutate.

M. Ilik

Le aspettative si basano sul dibattito e su quanto hanno detto i rappresentanti di questo organismo europeo nella seduta di due settimane fa, quando era all'ordine del giorno il tema delle irregolarità elettorali. Il tono è molto critico e sottolinea ciò che hanno visto in Serbia, qualcosa che non avevano mai visto in vita loro.

Marinica Debic, vice leader del Partito Libertà e Giustizia, ha detto che i membri dell'unità antiterrorismo hanno ispezionato l'edificio del parlamento durante il fine settimana e temono che il regime possa lanciare gas lacrimogeni nel complesso dell'opposizione. Club parlamentare e li ha accusati di violenza.

Inoltre, il co-leader del Fronte dei Verdi-Sinistra Radomir Lazović ha detto a Dawns di aver effettuato valutazioni di sicurezza inappropriate quando è entrato nel palazzo del parlamento.

“Più sicurezza, perquisiscono le borse, chiedono loro di togliersi i cappotti e aprire le borse, anche se sono state radiografate”, ha detto Lasovic.

S.A.J. nell'assemblea

Anche Jelena Jerinić, deputata del Fronte dei Verdi al parlamento serbo, ha parlato dell'uso eccessivo delle valutazioni di sicurezza a cui sono sottoposti i deputati.

E' ovvio che la sicurezza del Parlamento è stata elevata ad un livello elevato, ma le procedure di sicurezza non sono applicabili allo stesso modo a tutti i parlamentari, ha sottolineato.

– Oggi, quando sono entrato nell'assemblea, Vladimir Orlik, che non è passato attraverso il metal detector, è entrato prima di me e sono andato a fare una perquisizione seria. Devo togliermi la giacca e aprire la borsa e la borsa. “È normale che ci sia sicurezza nell'edificio, ma fino ad ora non è successo”, ha detto Jerinic.

READ  Come sciacquarsi correttamente il naso se hai il naso chiuso e che cola

Il primo disaccordo all'interno della coalizione serba contro la violenza è caratteristico della riunione costituzionale del parlamento serbo, perché alla riunione odierna del Partito democratico e del Partito Zajetno non erano presenti per discutere la posizione dell'altra coalizione contro la violenza. sessione.

Come ha detto il presidente del DS Joran Ludovic, si tratta di strategie in modi diversi nella lotta per gli stessi obiettivi.

Seguici sul nostro Facebook Instagram Pagina, ma altro ancora Twitter ordine sottoscrivi Versione PDF del quotidiano Thanas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *