MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Matematici ed Ingengieri, Fisici ed architeti oggi celebrano la festa del Pi-Greco. Se nella stanza accanto alla vostra o in strada sentirete  ripetere questa frase:“Ave, o Roma o Madre gagliarda di latine virtù che tanto luminoso splendore prodiga spargesti con la tua saggezza” non preoccupetevi. Stanno solo ricordando le prime 19 cifre del numero pi greco, associando a ognuna delle parole il corrispondente numero di lettere che la compongono.

I CALCOLI:

Numero mistico, accompagna la storia dell’uomo dai babilonesi, che lo approssimavano a 3,125, fino al calcolo efettuato nell’agosto del 2010 da 2 Shigeru Kondo: 5.000.000.000.000  di cifre (5 000 miliardi) dopo la Virgola. Per calcolarlo ci sono voluti ben 90 giorni.

UNA LEGGE PER FISSARE L’APPROSSIMAZIONE:

Un divertente aneddoto riguardante π è quello   secondo il quale uno stato degli USA avrebbe cercato di fissarne per legge il valore al numero 3,2.  Lo stato in questione era l’Indiana, dove nel 1897 il deputato T.I. Record, della contea di Posey, presentò alla Camera dei deputati un disegno di legge redatto dal matematico e fisico dilettante Edward (o Edwin) J. Goodwin.

NELLA MUSICA E NEL CINEMA:

La popstar Kate Bush ha interamente dedicato al numero il secondo brano del suo ottavo album Aerial, del 2005, nel quale reciterebbe le sue prime 140 cifre. π 3,14 è inoltre il titolo del quinto album dei Rockets, del 1981. π – Il teorema del delirio è invece il titolo di un thriller del 1998 diretto dal regista Darren Aronofsky.

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here