MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

AGI – La Cina pubblica il sequenziamento del genoma del Covid-19 responsabile del focolaio al mercato all’ingrosso di generi alimentari Xinfadi di Pechino e punta il dito contro l’Europa per l’origine del virus.

Il Chinese Center for Disease Control and Prevention ha ottenuto la mappatura dallo studio di tre campioni – due umani e uno ambientale – prelevati dal mercato l’11 giugno, quando si vregistrò il primo contagio a0 Pechino dopo 55 giorni a casi zero. Per arrivare alla sequenza del genoma ci sono voluti otto giorni, contro i 19 necessari per il tracciamento del coronavirus che si è sviluppato al mercato Huanan di Wuhan nel dicembre scorso, e da cui si è diffusa la pandemia attuale.

Secondo studi preliminari citati da un funzionario del centro per la prevenzione e il controllo delle malattie, Zhang Yong, l’origine del virus che ha causato 183 contagi in otto giorni nella capitale cinese, è europea, ma “è differente dal virus che attualmente si sta diffondendo in Europa. È più vecchio”, scrive in un articolo pubblicato sul sito web della Commissione Centrale per l’Ispezione e la Disciplina, l’organo del Partito Comunista Cinese, noto per dare la caccia ai funzionari corrotti.

LEGGI ANCHE: GRAVE INCIDENTE PER ALEX ZANARDI

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here