Ponza, una delle isole più belle d’Italia, affollata in questo periodo da ragazzi della Roma bene, questa mattina si è svegliata sotto shock.

Nella notte di ieri, dei delinquenti si sono lasciati andare a un gesto privo di ogni goliardata e giustificazione, decapitando la statua di Padre Pio che sovrasta la spiaggia del Frontone.

Sono circa 1000 i motorini affittati sull’isola che danno modo a orde di teppisti di andare in giro da nord a sud, da Le Forna al Porto, pensando che una vacanza possa trasformarsi tranquillamente in una arancia meccanica.

Agosto è appena iniziato e si sono registrati anche numerosi furti, nelle macchine e di motorini stessi.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here