Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Un malvivente con il volto coperto è entrato nella casa dove la donna si trovava assieme alle tre nipoti di 19, 22 e 25 anni minacciandole con una pistola: dopo averle immobilizzate, le ha rinchiuse in una stanza e ha abusato delle tre giovani.

È stata minacciata e costretta con la forza ad assistere alla violenza che subivano, a turno, le sue tre nipoti e non ha retto al dolore. Così è morta, letteralmente, di dolore una nonna di 71 anni. A riferire la notizia è il Daily Mail: i fatti sono avvenuti in Sudafrica, nella provincia costiera di KwaZulu-Natal. Un malvivente con il volto coperto è entrato nella casa dove la donna si trovava assieme alle tre nipoti di 19, 22 e 25 anni minacciandole con una pistola: dopo averle immobilizzate, le ha rinchiuse in una stanza e ha abusato delle tre giovani, costringendo l’anziana ad assistere impotente agli stupri.

La donna non ha potuto fare nulla per salvare le sue nipoti e, sotto choc per ciò che stava vivendo, ha avuto un attacco di cuore ed è morta. Quando il malvivente si è dato alla fuga, le tre giovani hanno lanciato l’allarme, chiamando la polizia e raccontando quello che era successo. I soccorritori però, non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’anziana, causato dallo stress provato per il dolore provato. Gli inquirenti ora stanno cercando di rintracciare il colpevole di una simile violenza.

 

Fonte: Il Fatto Quotidiano

 

LEGGI ANCHE: VIDEO SCANDALO, FUNZIONARIO ONU FA SESSO IN MACCHINA  DI SERVIZIO

krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here