Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
olsa
True Beauty lab

Ancora guai per la Galleria Giovanni XXIII; un autobus dell’Atac è andato in fiamme e il tunnel è stato chiuso in tutti e due i sensi di marcia, mentre un uomo è rimasto intossicato.

L’incendio è scoppiato alle 5.30 del mattino, si è subito creata una gigantesca nuvola di fumo che, invadendo il tunnel, lo ha reso inutilizzabile.

Per fortuna il mezzo, un bus della linea 46, non aveva passeggeri a bordo, anche se un uomo è stato portato all’Ospedale Gemelli in codice giallo; impaurito per l’incendio avrebbe abbandonato la sua auto e cosi avrebbe inalato i fumi dell’incendio rimanendo intossicato.

Atac ha rilasciato una nota in cui spiega l’accaduto:

“Mentre stava percorrendo la Galleria Giovanni XXIII, intorno alle 5.30 del mattino, su un bus della linea 46 si è sprigionato un incendio. L’autista ha provato a spegnere le fiamme mentre venivano allertati i vigili del fuoco, che sono intervenuti. A bordo non c’erano passeggeri. L’autobus era in servizio da 16 anni. Quello di oggi è il secondo caso di incendio distruttivo di una vettura nel 2020. Rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, i casi di incendio distruttivi sono diminuiti del 50%. Rispetto al 2018, i casi complessivi di incendio sono diminuiti dell’80%”.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, Bruxelles: un cimitero di divise da cuoco, la disperazione del settore della ristorazione

Valanga in Valtellina. Muore l’alpinista Matteo Bernasconi

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

 

 

 

 

 

 

 
krav-maga-national-academy
Mad Global Service
serral-3x3
Groupama Agenzia Roma Aurelio di Alessandro Buttinelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here