Tra un mese esatto, il mondo potrà guardare per la prima volta un nuovo episodio della saga di Breaking Bad. Un intero film, per essere precisi, annunciato già da qualche settimana da Netflix – che ha prodotto il progetto insieme al creatore Vince Gilligan.

“El Camino – A Breaking Bad movie”, è il naturale sequel delle cinque iconiche stagioni della serie della HBO: il teaser, uscito lo scorso 24 agosto, racconta la fuga e il ritorno agli affari di Jesse Pinkman, socio del badass per eccellenza Walter White/Heisenberg.

Tra i fan più accaniti della serie, dai più definita come la migliore mai trasmessa, si è immediatamente sparso il panico: allungare uno straordinario vino come è stato Breaking Bad può essere un’operazione mortale, e di certo il nome di Netflix – da questo punto di vista – è tutt’altro che una garanzia (ultimo esempio la nuova stagione di Black Mirror, tutt’altro che un successo, ndr). La garanzia, però, è rappresentata da Vince Gilligan: il geniale creatore di Breaking Bad, capace di scrivere una serie mai banale, con dei picchi di tensione crescenti dalla puntata pilota fino al poetico finale, ha già fatto uscire uno spinoff – “Better Call Saul”, che racconta le vicissitudini dell’avvocato della coppia di cuochi – e il livello rispetto alla serie madre, se possibile, è addirittura aumentato.

Fuggendo da qualsiasi tipo di spoiler – ma invito i ritardatari a godersi le 5 stagioni di Breaking Bad in fretta, non sanno cosa si perdono – la presenza di Bryan Cranston (alias Walter White, ndr) sembra confermata, così come il ruolo di assoluto protagonista di Aaron Paul, il Jesse Pinkman di cui sopra.

Appuntamento, quindi, fra 30 giorni esatti.
L’11 ottobre Walter White e Jesse Pinkman torneranno a riempire di blue meth le nostre case.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here