MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Una nave battente bandiera panamense, con a bordo 43 membri di equipaggio e circa 6.000 capi di bestiame, è scomparsa al largo del Giappone: con tutta probabilità è stata investita e affondata dal tifone Maysak. La guardia costiera ha tratto in salvo un unico superstite, un filippino, che era rimasto in acqua per un giorno e mezzo. Per ora non ci sono altri dettagli sulla scomparsa della nave.

Le ricerche sono partite immediatamente dopo l’SOS lanciato dalla nave, che in quel momento si trovava nel Mare cinese orientale, a circa 200 chilometri dall’isola nipponica di Amami Oshima, a sud-ovest dell’arcipelago. La nave cargo, lunga 134 metri, aveva bordo 39 filippini, due neozelandesi e due australiani, ed era
partita dalla città neozelandese di Napier, diretta a Tangshan, in Cina, per un viaggio della durata complessiva di 17 giorni.

Il tifone Maysak, equivalente a un uragano di forza 4, si è abbattuto sul Mare cinese orientale con venti superiori a 200 chilometri orari, dando luogo a un secondo tifone, Haishen, che dovrebbe rafforzarsi nel fine settimana e dirigersi verso la regione del Kyushu, nel sud del Giappone. L’Agenzia meteorologica nipponica ha già alzato il livello di allerta, definendo Haishen potenzialmente come il terzo più potente in quasi 70 anni.

Fonte: TGcom24

LEGGI ANCHE: “SE FATE SESSO INDOSSATE LA MASCHERINA”

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here