MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Sconosciuti lo bloccano e gli intimano di consegnare loro il motorino. Lui riesce a divincolarsi e a scappare ma i malviventi gli sparano contro un colpo di pistola che si conficca nello zainetto e viene provvidenzialmente bloccato da un’agendina con una copertina spessa. Il fatto è accaduto a Torre Annunziata (Napoli). Il giovane, che si è reso conto solo dopo alcune ore del pericolo corso, ha sporto denuncia ai carabinieri.

Stando a quanto raccontato ai militari dell’Arma, del proiettile “bloccato” dall’agendina nello zainetto si è accorto solo diverse ore dopo l’accaduto, quando sul posto di lavoro ha notato un foro. Ai carabinieri ha quindi consegnato l’agenda da dove à stata estratta poi l’ogiva.

 

Il racconto parte dalle 3:30-4 del mattino di martedì quando il giovane, dopo aver lasciato la sua casa di Boscoreale , si è immesso in via Settetermini, nel quartiere Penniniello, per dirigersi a lavoro. Qui è stato fermato da due sconosciuti che gli hanno chiesto di scendere dal motorino. Il giovane è riuscito a divincolarsi e a scappare sempre in sella al mezzo. A quel punto avrebbe avvertito un rumore, senza però dare particolare peso. La scoperta del proiettile conficcato nell’agenda è avvenuta soltanto una volta giunto nell’azienda di Castellammare di Stabia dove lavora.

L’ALTO ADIGE HA GIÀ DETTO ADDIO ALLA MASCHERINA: DA OGGI SOLO AL CHIUSO

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

SEGUICI SU FACEBOOK  INSTAGRAM TWITTER

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here