MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

C’è un’usanza a Napoli, bellissima, che è quella del caffè sospeso, ovvero di lasciare un caffè pagato al prossimo bisognoso, entri al bar e anziché pagare solo il tuo caffè, ne paghi un altro per chi ha bisogno. Ebbene quest’anno è arrivato anche il giocattolo sospeso, non al bar ovviamente, ma nei negozi per bambini appunto.

E’ quanto apprendiamo da “La voce di Napoli

“Da Martedì 3 dicembre, alle ore 11:00, torna a Napoli la quarta edizione del «Giocattolo Sospeso», la nobile iniziativa di carattere solidale promossa dall’Assessorato al Patrimonio, ai Lavori Pubblici e ai Giovani del Comune di Napoli. L’evento sarà presentato nella Sala Giunta di Palazzo San Giacomo dall’assessore Alessandra Clemente, insieme all’attore Gino Rivieccio, alla protagonista della serie televisiva Rai “L’Amica Geniale” Ludovica Nasti e al Coro «That’s Napoli Live Show», diretto da Carlo Morelli.

LEGGI ANCHE: I MERCATINI DI NATALE DI NAPOLI

Traendo ispirazione dalla tradizione tipicamente napoletana del “caffè sospeso” (diffusasi durante la Seconda Guerra Mondiale, quando in tempi di ristrettezze, chi poteva, era solito pagare due caffè, uno per sé ed uno per chi non poteva permetterselo), il “giocattolo sospeso” permette di acquistare, presso i negozi aderenti all’iniziativa, un giocattolo da regalare ai bambini meno fortunati.

I regali verranno poi distribuiti, a chi ne farà richiesta, negli stessi esercizi commerciali. Il dono potrà essere ritirato consegnando una copia del proprio documento d’identità al negoziante che conserverà la copia dei documenti dei beneficiari per un eventuale successivo riscontro.”

Un’iniziativa bellissima che può regalare il sorriso a tanti bambini meno abbienti e un sorriso, sotto Natale è sicuramente il regalo più bello e a Napoli in questo ne sono maestri.

Leonardo Orsi

LEGGI ANCHE: DALL’IMMACOLATA AL 2020, IL CALENDARIO DEI PONTI E DELLE FESTIVITA’

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here