È morto Hideo Azuma, autore di fumetti manga noto per opere come Pollon del monte Olimpo e Nanako SOS, poi diventate serie di cartoni animati molto note in Italia.

Azuma aveva 69 anni e soffriva da tempo di un  tumore all’esofago.

Secondo il suo profilo Twitter è morto il 13 ottobre in un ospedale di Tokyo, ma la notizia è stata diffusa solo oggi dai giornali giapponesi.

Quella di Azuma è una storia davvero particolare. Dopo essere diventato celebre con fumetti come Pollon e Nanà, a 39 anni ha deciso di lasciare tutto, famiglia, casa e lavoro, per vivere come un senza tetto, in un bosco poco distante dalla città.

Era il 1989 e Azuma non provava più gioia per quel lavoro che gli aveva dato la celebrità. Tornò a casa qualche tempo dopo per poi tornare a fare il clochard un’altra volta tre anni più tardi.

Una storia incredibile che poi lui stesso ha narrato in un manga del 2005, “Il diario della mia scomparsa”.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here