MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Maldini e Boban conferma Giampaolo sulla panchina del Milan, ma stanno comunque pensando ad un eventuale sostituto.

Ranieri rappresenta la scelta più logica, un traghettatore esperto e navigato a cui la maglia del Milan non pesi in modo eccessivo.

C’è la suggestione Spalletti ma con un allenatore come il toscano serve un progetto serio che cominci già dall’estate.

E poi ci sono i cavalli di ritorno: impossibile non pensare a Gattuso.

Nelle ultime ore si era sparsa prepotente la voce di un una possibile operazione Shevchenko, con Tassoti a fargli da secondo.Fino a poche ore fa sembrava la strada più percorribile, alcune fonti da Milano parlavano addirittura di uno Sheva in procinto di atterrare a Milano già in serata.

Poi lo stop, Shevchenko ed il suo staff ( Tassotti e Maldera ) non possono liberarsi dall’Ucraina, nazionale che attualmente è in piena corsa per le qualificazioni ai prossimi campionati Europei.

La Federazione Ucraina non è intenzionata a liberare Sheva e lo stesso allenatore non se la sente di abbandonare la sua Nazionale, alla quale è legatissimo.

Più tardi, in primavera magari, se ne potrebbe riparlare, ma tutto al momento dipende da quelle che saranno le prossime partite del Milan, che decideranno il futuro di Giampaolo.

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here